Archivi categoria: Salute

Littizzetto tirchia, ma ciascuno dona quello che vuole…

Luciana-Littizzetto

[Caffè News] Luciana Littizzetto non mi ha mai fatto impazzire. Troppo logorroica, per me troppo volgare, troppo supponente. Per quanto la sua comicità abbia anche tratti di pungente intelligenza e studiata satira politica. Ma questo è un altro discorso. Ecco perché nel marasma generale causato da #SLAIceBucketChallenge, sembra strano che si vada a difendere tra i tanti, Renzi o Materazzi che siano, proprio lei. Non entro nel merito dell’evento e dei video virali, anche perché da queste pagine virtuali ne ha parlato (e bene) Claudia Del Prete, qualche giorno fa [QUI l’articolo]. Continua a leggere Littizzetto tirchia, ma ciascuno dona quello che vuole…

Di vita, d’aborto, di diritti

pregnant

[Caffè News] Sull’aborto non ci può essere un confronto scevro da considerazioni di natura etica, lo sappiamo. È un diritto delle madri che provoca anatemi, ripicche, crociate. E i movimenti pro-life abbondano, in Italia come altrove. Ma per quanto la questione possa inerire alla sfera etica, il continuo aumento delle obiezioni crea un pericoloso sottobosco fatto di illegalità e nessuna tutela. Se non mancano dubbi e posizioni ideologiche, sempre più storie (già di per sé drammatiche) assumono i tratti della tragedia. E operatori senza scrupolo ne approfittano, lucrando sui drammi altrui. A Foggia, ad esempio, due medici hanno ben pensato di apporre un balzello che ripagasse la loro non-obiezione [fonte: QUI]. L’obiezione di coscienza. Un diritto legittimo che si scontra con quello di chi vuol porre termine alla sua gravidanza entro i termini di legge. Non sta a noi fare polemiche. Ma siamo certi che proibendo l’aborto si tuteli davvero la vita?

Giuseppe Guarino

– See more at: http://www.caffenews.it/legalita-antimafie/60085/di-vita-daborto-di-diritti/#sthash.Wscsd3w4.dpuf

Un ospedale virtuoso rischia la chiusura

tagli

Campania e Sanità Pubblica. Due voci che rievocano scenari d’altri tempi, politiche sbagliate e spesso clientelari. Ma l’ultimo caso sul tema colpisce ed indigna più di qualunque altro.

È il caso dell’Ospedale Pascale di Napoli, specializzato nella cura dei tumori, a cui la Regione Campania ha deciso di sottrarre sedici milioni di euro. Motivo? Continua a leggere Un ospedale virtuoso rischia la chiusura