Archivi categoria: Videogiochi

Cuphead: tutti i boss dal più semplice al più difficile

Cuphead è prepotentemente il gioco degli ultimi anni che ho più adorato, sia per il suo stile retrò che per un livello di difficoltà che riporta a tempi meno remoti ma nostalgici in egual misura. Ebbene, vi siete mai chiesti quale siano il boss più semplice e quello più difficile di Cuphead? Questa è la mia speciale classifica, stilata a partire da quello che mi ha dato meno problemi fino a quello che, invece, mi ha fatto perdere più ore di gioco. Continua a leggere Cuphead: tutti i boss dal più semplice al più difficile

I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (21-30)

Quando ci dedichiamo al retrogame, spesso il nostro unico pensiero è quello di giocare ai grandi classici. E così, sulla prima PlayStation, ci ricordiamo subito di Gran Turismo, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Metal Gear Solid o Resident Evil. Non ci rendiamo conto però che esistono alcune perle nascoste. Andiamo quindi a vedere quali sono i migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1.

Quando ci dedichiamo al retrogame, spesso il nostro unico pensiero è quello di giocare ai grandi classici. E così, sulla prima PlayStation, ci ricordiamo subito di Gran Turismo, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Metal Gear Solid o Resident Evil. Non ci rendiamo conto però che esistono alcune perle nascoste. Andiamo quindi a vedere quali sono i migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1.

Alcuni di loro non li conosciamo perché non sono mai usciti in Europa, altri sono invece decisamente rari. Altri, invece, pur avendo avuto un certo successo e una diffusione degna di nota sono praticamente scomparsi dai nostri radar. Ma quale occasione migliore per dar loro un’occhiata?  Già viste prima e seconda parte, andiamo a vedere i titoli che vanno dalla posizione 30 a quella numero 21. Continua a leggere I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (21-30)

I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (31-40)

Quando ci dedichiamo al retrogame, spesso il nostro unico pensiero è quello di giocare ai grandi classici. E così, sulla prima PlayStation, ci ricordiamo subito di Gran Turismo, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Metal Gear Solid o Resident Evil. Non ci rendiamo conto però che esistono alcune perle nascoste. Andiamo quindi a vedere quali sono i migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1.

Quando ci dedichiamo al retrogame, spesso il nostro unico pensiero è quello di giocare ai grandi classici. E così, sulla prima PlayStation, ci ricordiamo subito di Gran Turismo, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Metal Gear Solid o Resident Evil. Non ci rendiamo conto però che esistono alcune perle nascoste. Andiamo quindi a vedere quali sono i migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1.

Alcuni di loro non li conosciamo perché non sono mai usciti in Europa, altri sono invece decisamente rari. Altri, invece, pur avendo avuto un certo successo e una diffusione degna di nota sono praticamente scomparsi dai nostri radar. Ma quale occasione migliore per dar loro un’occhiata?  Già vista la prima parte, andiamo a vedere i titoli che vanno dalla posizione 40 a quella numero 31. Continua a leggere I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (31-40)

I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (41-50)

Quando ci dedichiamo al retrogame, spesso il nostro unico pensiero è quello di giocare ai grandi classici. E così, sulla prima PlayStation, ci ricordiamo subito di Gran Turismo, Crash Bandicoot, Tomb Raider, Metal Gear Solid o Resident Evil. Non ci rendiamo conto però che esistono alcune perle nascoste. Andiamo quindi a vedere quali sono i migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1.

Alcuni di loro non li conosciamo perché non sono mai usciti in Europa, altri sono invece decisamente rari. Altri, invece, pur avendo avuto un certo successo e una diffusione degna di nota sono praticamente scomparsi dai nostri radar. Ma quale occasione migliore per dar loro un’occhiata? Cominciamo dalla prima parte, dal numero 41 al numero 50. Continua a leggere I migliori 50 giochi sconosciuti per PlayStation 1 (41-50)

Gioca a Fifa e diventa ricco grazie alla nuova eChampions League

In tanti si chiedono se il giro di affari degli eSport è davvero così redditizio come sembra. La risposta è ovviamente affermativa e a confermarlo sono i ricchi premi messi in palio dai tornei internazionali dei videogiochi più gettonati, tra i quali spicca ovviamente FIFA 19. La notizia stavolta riguarda un progetto che EA Sports sta mettendo a punto insieme alla massima autorità calcistica europea: la UEFA. Continua a leggere Gioca a Fifa e diventa ricco grazie alla nuova eChampions League

Crash Bandicoot. C’era una volta un classico

CRASH_1

[Caffè News] Era il 1996 quando, per la prima volta nella storia, entrava nelle case dei ragazzini di tutto il mondo il più famoso marsupiale videoludico della storia: Crash Bandicoot. Un personaggio carismatico che, come Mario su Nintendo e Sonic su Sega, si apprestava a diventare la mascotte della neonata console Sony, la prima mitica PlayStation.

Crash Bandicoot, colore arancione e sguardo perso nel vuoto, senza dire una parola conquista i cuori di migliaia di videogiocatori, che si innamorano prontamente.

Il sistema di gioco è semplice ed immediato, colorato e in stile cartoon. Il fatto che sia soltanto in inglese non dà problemi: Crash non emette altro che versi e il sistema riesce ad essere intuitivo, senza bisogno di alcuna spiegazione. Due sole mosse a disposizione, salto e giravolta. E trentatre livelli di difficoltà crescente. Continua a leggere Crash Bandicoot. C’era una volta un classico

L’idea di giustizia che passa dai videogiochi

Se, come sostiene Jane McGonical, bisogna giocare per salvare il mondo, siamo sicuri di salvarlo proprio così? Insomma, le gesta eroiche di SuperMario o Crash Bandicoot che combattono il cattivo di turno per riuscire a salvare il pianeta (o la principessa) dovrebbero servirci a prendere spunto e muoverci in quella dimensione. Non essere tutti dei novelli cosplayer con la salopette e i baffoni o il fucile in spalla, eccetera eccetera, ma prendere spunto dal coraggio di chi -virtualmente- agisce per salvare il mondo. Continua a leggere L’idea di giustizia che passa dai videogiochi

Fable III, il videogame con i matrimoni gay

Le discussioni sul mondo omosessuale sono qualcosa di quanto mai attuale. Innumerevoli dibattiti si fanno sui matrimoni tra persone dello stesso sesso e sulla possibilità da parte delle relative coppie di adottare, nonché sulla liceità e la compatibilità dell’omosessualità con professioni di natura militare, educativa e religiosa. Al di fuori di ogni più chiuso parere, la rete sembra ormai un luogo dove il “diverso” si possa sentire integrato. Lo stesso Facebook (come tanti altri siti di chat) permette di inserire nel proprio profilo informazioni riguardanti i propri gusti sessuali. Perché quindi meravigliarsi e spaventarsi di un aspetto della vita reale, che riguarda milioni di persone che si ritrovano a dover essere discriminate per la propria natura? Continua a leggere Fable III, il videogame con i matrimoni gay

Arriva il Nintendo 3DS: la nuova console in 3D

[Giornalettismo] Nintendo annuncia l’uscita della prima console portatile che permetterà di videogiocare in 3D senza l’ausilio dei classici occhialini verdi e rossi. La console si chiama Nintendo 3DS e non è molto dissimile, almeno d’aspetto, alla sua predecessora (un poco esperto può confonderle abbastanza facilmente). Del vecchio Nintendo DS del 2004 potrà far girare tutti i giochi, presentando una completa retrocompatibilità.

CODE NOTTURNE – La data d’uscita è stata fissata al 26 febbraio 2011 in Giappone e già si prefigurano le nottate di code davanti ai negozi di prodotti tecnologici. In Europa e negli States non la si vedrà prima di marzo e ad un prezzo di circa 220 euro. Ci sarà una rivoluzione nel modo di giocare, sembrerà che Super Mario e i suoi funghetti spuntino fuori dallo schermo e che Donkey Kong lanci i suoi barili direttamente sulla nostra faccia. La tecnologia usata prende spunto da quelle cartoline o figurine per bambini che inclinate mostrano un’immagine diversa e che, applicata sui piccoli schermi, sembra dare l’effetto 3D.

SEMPRE INNOVAZIONE – Non male per la casa giapponese che ha portato sempre ottime novità nel mondo videoludico: il Game Boy introdusse la console portatile a cartuccia, il DS un nuovo sistema basato sul touchscreen, mentre il Wii ha teso ad avvicinare il mondo reale e digitali tramite l’innovativo controller a movimento (recentemente imitato da Sony). Il 3DS introdurrà il 3D nei videogiochi, una novità che porterà (secondo quelli della Nintendo) il giocatore in una nuova esperienza.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Giornalettismo.com il 30/09/2010: http://www.giornalettismo.com/archives/85203/arriva-nintendo-3ds-nuova-console/

Super Mario: 25 anni in salopette

È italiano ma è nato in Giappone, indossa una salopette blu ed un maglione rosso e porta un paio di folti e vistosi baffi. Il suo nome è Mario Mario, nato come Jumpman e più noto come Super Mario ed ha la bellezza di 29 anni. 25 anni fa, però, ci fu la svolta con l’uscita di Super Mario Bros, il videogioco più venduto della storia. Continua a leggere Super Mario: 25 anni in salopette