Archivi tag: udeur

Europee 2014, 12.430 voti non bastano a Mastella

mastella[Sannio Week] Con il Pd che dilaga alle Europee con oltre il 40% dei consensi, ricorre il facile paragone con le percentuali della Democrazia Cristiana d’un tempo. Non fosse altro che un signore di Ceppaloni, che della Balena Bianca fu esponente, pare non averne tratto troppo giovamento. Continua a leggere Europee 2014, 12.430 voti non bastano a Mastella

Che aria tira nel centrodestra sannita?

gianvito bello

[Sannio Week] Dopo l’elezione di Nunzia De Girolamo a nuovo capogruppo di Ncd alla Camera dei Deputati, nel centrodestra sannita arrivano nuovi sconvolgimenti. A cominciare da Francesco Maria Rubano, presidente del Consiglio Comunale di Puglianello in forza all’Udeur da oltre dieci anni. L’Udeur di Mastella, attualmente confluito in Forza Italia pur mantenendo una certa autonomia organizzativa, sembra andar stretto al giovane amministratore che pare così destinato ad entrare a pieno titolo nel partito di Berlusconi.

Si concretizza intanto la nomina del coordinamento provinciale proprio del Nuovo Centro Destra di Nunzia De Girolamo. Come da aspettarsi, i suoi fedelissimi sono tutti lì. Spiccano i nomi di Piero Palma di Moiano, Carmine Montella di Paolisi, Enzo Sangregorio di San Bartolomeo in Galdo, Teresa Ciarlo da Solopaca, Lello Di Somma da Montesarchio, Domenico Parisi e Mario Marotta da Limatola. Non si vede Pasquale Santagata, sindaco di Cerreto Sannita ed uno dei primi amministratori della provincia a schierarsi al fianco dell’ex ministro delle Politiche Agricole ai tempi della scissione da Forza Italia. Continua a leggere Che aria tira nel centrodestra sannita?

Il problema dell’affermazione del bipolarismo

z7d0313[1][Sannio Week] Mastella tornerà a candidarsi per le Europee e lo farà in Forza Italia. Il politico di Ceppaloni era stato già eletto all’europarlamento alle elezioni del 2009 in quota Pdl. Ma, per sua stessa dichiarazione, all’epoca fece da ospite nella lista berlusconiana, mentre oggi diventa partecipe diretto al nuovo partito sotto antica sigla. È il destino dei piccoli partiti, dice, essere assorbiti da quelli grandi. È il problema dell’affermazione del bipolarismo in Italia, invece. Continua a leggere Il problema dell’affermazione del bipolarismo