Archivi tag: udc

I naufraghi di Scelta civica in cerca di nuove rive

[Caffè News] Senza Mario Monti l’esperienza di Scelta Civica sembra destinata a terminare rovinosamente.

La quarta forza politica italiana, infatti, dopo aver guadagnato l’8.3% dei consensi alle politiche 2013, ha rotto definitivamente le alleanze con l’Udc di Pierferdinando Casini che sembravano aver avviato la costituzione di un grande polo centrista. Non senza malumori, è chiaro, e con un divorzio che alcuni dicono consensuale ma che forse consensuale non è. Non più gruppi parlamentari unitari, dunque. [Fonte: QUI] Continua a leggere I naufraghi di Scelta civica in cerca di nuove rive

Viabilità e sicurezza. Lettera di Rubano a Cimitile

[ViviTelese] Illustrissimo Professore, nel 2010 il Comune di Cusano Mutri chiese alla Provincia di installare dei dossi sulla s.p. 16 Mutria, nel tratto che segna l’ingresso nel centro abitato, che è stato teatro di numerosi incidenti anche mortali.  La richiesta dell’Amministrazione nacque anche dalle insistenti proteste dei cittadini residenti, esasperati dalla alta velocità con cui si transitava sulla suddetta strada che, oltre ad essere densamente popolata è sede anche di numerosi esercizi commerciali e  della Scuola Media. Continua a leggere Viabilità e sicurezza. Lettera di Rubano a Cimitile

Governo Letta, le opinioni dei partiti

Contenti, scontenti, depressi, agguerriti ed esultanti. I partiti reagiscono alla Große Koalition italiana che ha avuto come risultante il governo guidato da Enrico Letta.

Da destra a sinistra, passando per i cinque stelle, tante le opinioni espresse dalle compagini politiche dello stivale. Continua a leggere Governo Letta, le opinioni dei partiti

Il governo Letta: tutti i ministri

Di seguito sono riportati tutti i componenti dell’esecutivo presieduto da Enrico Letta. Il logo del partito (Partito Democratico, Udc, Popolo della Libertà, Scelta Civica, Radicali Italiani) sotto ciascun ritratto identifica l’appartenenza politica del ministro, se non c’è alcun logo il ministro è tecnico.

letta
Enrico Letta
Presidente del Consiglio
  Continua a leggere Il governo Letta: tutti i ministri

I rottamati del centrodestra (e del terzo polo)

È chiaro, evidentissimo, lapalissiano. Inconfutabile. Il Cavaliere non stupisce. Oggi si ritira, domani torna in campo. Oggi sì, domani no, dopodomani ancora sì. Come Michael Jordan, ma più basso, non “abbronzato” e forse non meno pop. Continua a leggere I rottamati del centrodestra (e del terzo polo)

Alleanze, programmi e la sinistra dell’avvenire

Bersani, Renzi e Vendola, ad oggi sembra questo lo schema dei candidati alle primarie del centro-sinistra. È anche sfumata la notizia della candidatura del giovane napoletano Peppe Maiello, che si è rivelata una bufala. Fermo restando che non sono ancora chiari gli eventuali membri di questa coalizione. PD e SEL senza dubbio. E Di Pietro? Continuerà la sua virata controcorrente o tenterà di ricomporre con tanto nastro adesivo la vecchia foto di Vasto? Chi altro ci sarà? Un piccolo sorriso può accennarsi alle nostre labbra ripensando alle liste chilometriche di “alleati” che in passato si raggruppavano intorno alle diverse coalizioni di centro-sinistra. Continua a leggere Alleanze, programmi e la sinistra dell’avvenire

I partiti oggi e l’ammasso di chiacchiere della destra italiana

Oggi, post-elezioni, è tempo di tirare bilanci.

La destra italiana si è rivelata finalmente per quello che è: un ammasso di chiacchiere. Avvoltosi su sé stessa a causa delle vicende leghiste e dell’addio (o semplice saluto?) di Berlusconi,  l’asse Pdl-Lega ha finito per frantumarsi ancora di più, distruggendosi completamente. Continua a leggere I partiti oggi e l’ammasso di chiacchiere della destra italiana

Cosa sarà la “nuova cosa” del centrodestra?

La scelta di Pierferdinando Casini, quella di abbandonare lo storico simbolo dello scudo crociato e la dicitura “Democratici Cristiani e di Centro”, ha chiara importanza: rappresenta una rottura netta con il passato, tante volte cercato e risognato. Oramai è certo: non moriremo democristiani. Continua a leggere Cosa sarà la “nuova cosa” del centrodestra?