Archivi tag: sergio d’alesio

Bollettino letture, Agosto, Settembre, Ottobre 2016

mese

gdc_miniDa quando ho cominciato a leggere in inglese e in spagnolo i miei tempi di lettura si sono giocoforza allungati e con essi anche il consueto bollettino. Sono andato a combattere nuove guerre stellari, ad attraversare muri di pietra, a giocare al circo insieme ai pagliacci, a temere i fantasmi, a tentare di dominare la rabbia. E poi ancora a discutere di tattiche con uno dei migliori allenatori del mondo e a cercare di vincere le mie paure, magari ascoltando la musica di uno dei Beatles e – perché no? – scrivendo un progetto europeo. E tutto questo senza contare che mi stavo scordando di un maghetto occhialuto e di certe questioni persiane… Continua a leggere Bollettino letture, Agosto, Settembre, Ottobre 2016

Il potere curativo della musica

potere-curativo21[Caffè News] Sergio d’Alesio è una garanzia. Su Caffè News abbiamo parlato molto spesso dei suoi bellissimi testi, riguardanti spesso la storia della musica.

Quest’anno è arrivato l’atteso seguito di un meraviglioso libro, Il potere curativo della musica (ne parlammo QUI), uscito per i tipi di CapitanArt e con la preziosa collaborazione di Rino Capitanata (acquistabile QUI).

Il libro è una lunghissima e interessante conversazione tra Sergio d’Alesio e Rino Capitanata, un saggio che esplora ancora una volta i legami tra il mondo interiore e la forza estrinsecata dalla musica. La musicoterapia è il centro di questo viaggio, un’esplorazione approfondita della più pura realtà spirituale.

Con la consueta qualità dei suoi scritti, d’Alesio non fa mancare riferimenti che possono essere colti anche da chi si confronta per la prima volta con questo mondo, citando personaggi della musica rock (John Lennon, George Harrison, Mick Jagger), della scienza, della filosofia. Continua a leggere Il potere curativo della musica

Eagles. La leggenda del country rock

eagles[1][Caffè News] Gli Eagles sono una delle più longeve e prolifiche band americane, portatori sani di country-rock in ogni angolo del globo. Chiunque conosce le loro hit, come Hotel California e The Best of my Love. Hanno fatto di Los Angeles la capitale mondiale della musica, imponendo il lifestyle del sud della California al mondo intero.

Ebbene, su questo fenomeno leggendario della cultura pop internazionale, il buon Sergio d’Alesio ha scritto un meraviglioso saggio: Eagles. La leggenda del country-rock, uscito per i tipi di Aereostella.

Tramite un’analisi pressoché completa, parte dalle fasi pre-embrionali del gruppo fino ai giorni nostri. In primo piano, ovviamente, la musica, con un occhio gettato agli episodi più curiosi e agli aneddoti più interessanti, senza scordarsi della mitizzazione osannante e delle vertenze legali. Continua a leggere Eagles. La leggenda del country rock

The God’s Light: i suoni curativi dei popoli di Dio

capitan-art-216x300[1][Caffè News] Se siete alla ricerca di un testo che illustri, con una scioltezza didattica per nulla pesante, quel legame profondo tra musica e spiritualità e che crei un’esperienza unica di lettura-ascolto e wellness, allora The God’s Light. I suoni curativi dei popoli di Dio è il libro che fa per voi.

La ricerca spirituale è il centro nevralgico di questa nuova opera di Sergio d’Alesio, stimato giornalista e divulgatore musicale. È uno studio prezioso ed innovativo, accompagnato dalle musiche di Capitanata (maggiori info: QUI).

In un audiolibro piacevole e delicato, l’autore ripercorre le vie della musica d’ispirazione divina o trascendentale, partendo dall’incorporeità dell’Oriente e giungendo fino al cuore delle religioni monoteiste, attraversando la notte dei tempi per fermarsi all’alba del ventunesimo secolo. Continua a leggere The God’s Light: i suoni curativi dei popoli di Dio

Il potere curativo della musica

[Caffè News] Sergio D’Alesio è uno dei critici musicali più apprezzati del nostro paese, ha lavorato per numerose testate di genere e ha scritto numerosi testi sui protagonisti della musica italiana e internazionale. Su Caffè News abbiamo già parlato di qualche suo lavoro, ossia delle monografie su Jannacci, Ligabue e Vasco pubblicate per i tipi di Aereostella.

Quello di cui parliamo oggi è un lavoro diverso, soprattutto per la natura del testo. Uscito per CapitArt e allegato a un cd contenente musiche del compositore wellness Capitanata (intitolato Therapeutic Health Music, una sorta di Best of), Il potere curativo della musica è un percorso emozionante che porta come sottotitolo da Pitagora alla musica a 432 Hz.

Il viaggio intrapreso dal buon D’Alesio mescola la storia ai dettagli più minuti del suono e dell’armonia, raccontando aneddoti e curiosità senza tralasciare gli aspetti più tecnici.Arriva ad analizzare il perché della musica a 432 Hz, esaminandone i poteri meramente curativi, i benefici sul corpo umano (effetti sulla pressione sanguigna, la respirazione, il battito cardiaco), i suoi utilizzi storici nella composizione classica e rock. Continua a leggere Il potere curativo della musica

Sulle orme del Blasco, D’Alesio racconta il mito di Vasco Rossi

[Caffè News] Oramai su Caffè News abbiamo imparato a conoscerlo, Sergio D’Alesio, e con lui la collana “100 pagine”  dell’editore Aereostella. Abbiamo già parlato di altri due testi di questo autore, parti di una ideale trilogia della musica rock e della canzone d’autore italiana: “Il poeta con le scarpe da tennis” (QUI la recensione) e “Dalla parte del rock” (QUI), rispettivamente dedicati a Enzo Jannacci e Luciano Ligabue.

Il volume di cui vi parliamo stavolta è “Sulle orme del Blasco”, dedicato a un animale da palcoscenico del rock italiano, a uno dei personaggi più controversi ed amati del panorama musicale del nostro paese, a un cantautore con alle spalle una lunghissima carriera costellata di cadute, risalite e grandi successi: Vasco Rossi.

E D’Alesio ci racconta con leggerezza di questo mito moderno, capace di riempire gli stadi e far battere i cuori, narrandoci della carriera e della vita spericolata del Blasco, del sogno impossibile di uno dei più grandi artisti degli ultimi cinquant’anni. Continua a leggere Sulle orme del Blasco, D’Alesio racconta il mito di Vasco Rossi

Ligabue, più di vent’anni dalla parte del rock

[Caffè News] Luciano Ligabue è senza dubbio uno degli artisti più acclamati del panorama italiano. E anche dei più versatili. Cantautore, regista, scrittore, poeta, sceneggiatore. Pittore no, perché di Ligabue ce n’è già stato uno che sarebbe insuperabile.

È appena uscito il suo nuovo disco, Mondovisione, di cui il nostro Luca Scialò ha parlato QUI, seguito di una storia da protagonista, più di vent’anni di rock in prima persona che comunque sia, comunque vada, sempre sulla sua strada.

Questa storia ce la racconta, per i tipi di Aereostella, il critico musicale Sergio D’Alesio nel suo libro “Liga dalla parte del rock”, parte della collana In 100 pagine.

Leggendolo, con l’appropriata colonna sonora, ripercorreremo la gavetta e gli esordi, la pubblicazione dei primi dischi e l’arrivo del successo, in una rapsodia colorata di rock’n’roll, come i sogni senza fine che volle cantare anche Pierangelo Bertoli. Continua a leggere Ligabue, più di vent’anni dalla parte del rock

Jannacci, il poeta con le scarpe da tennis

Un poeta dal volto spigoloso, che si trasportava appresso la sua voce non perfetta sui tappeti musicali più diversi, un simpatico cardiologo che negli anni ’60 arrivò ad un inaspettato successo capace di lanciarlo verso una carriera che avrebbe avuto molte oscillazioni. E poi le collaborazioni con Giorgio Gaber, Dario Fo, Cochi e Renato e Paolo Rossi, le canzoni in dialetto milanese e una teatralità smozzicata che finì per sfociare nella composizione di musiche per il cinema e la televisione.

Enzo Jannacci ci viene raccontato così, in cento pagine, ne “Il poeta con le scarpe da tennis”, edito da Aereostella. A farci riscoprire il cantautore è il critico musicale Sergio D’Alesio, che nei suoi lunghi anni di carriera ha collaborato con numerose riviste musicali.

In un percorso che riscopre, data per data, tutte le tappe della carriera discografica di Jannacci, D’Alesio traccia un percorso che mette a nudo le ragioni e l’epopea di ogni scelta artistica, contestualizzandola con note che citano i principali avvenimenti storici e culturali dell’epoca. Continua a leggere Jannacci, il poeta con le scarpe da tennis