Archivio tag | rifondazione

Addio ad Armando Cossutta

Addio ad Armando Cossutta

Armando Cossutta muore a 89 anni. Politici come lui non ne fanno più, purtroppo. Tutti oggi lo ricordano come il “più filosovietico” dei comunisti. Una realtà storica incontrovertibile, quella di un carrista duro e puro che si poneva in contrasto alla linea morbida del PCI dell’eurocomunista Berlinguer. Annunci

Chi ha ucciso il centrosinistra?

Chi ha ucciso il centrosinistra?

[Caffè News] Fa sorridere l’ultima affermazione al veleno di Nichi Vendola: “Renzi ha ucciso il centrosinistra”. Il leader di Sel prende le distanze dal Pd che, dice, “non è il nostro destino”. [Fonte: QUI] Al di là delle scelte puramente tattiche ma ambigue (nello stesso comunicato l’ex presidente pugliese dice anche che il Pd “dove […]

Vengo dopo il Pci – Sfasci e ricostruzioni

[Caffè News] È sul decreto degli 80 euro, nel giugno 2014, che si compie la scissione dentro Sel. Dopo aver votato positivamente insieme alla maggioranza, il capogruppo alla Camera Gennaro Migliore decide di lasciare il partito. Lo fa con una lettera indirizzata al coordinamento nazionale di Sinistra Ecologia Libertà. Insieme a lui si dimettono il […]

Vengo dopo il Pci – Elleniche Illusioni

[Caffè News] Ritorna “Vengo dopo il Pci”, la rubrica che vi aggiorna sulla storia degli eredi più o meno diretti della sinistra italiana post-comunista. Partiamo da dove avevamo interrotto il discorso. Emblematico il titolo, “Né falce né martello“, recente e nota la storia. Si parla, nel primo 2014, di una riorganizzazione della sinistra. Unitaria magari. […]

Se la sinistra italiana rischia di scomparire (ancora una volta)

[Caffè News] È già finito il tempo dell’esultanza post-Europee, quando la Lista Tsipras ha visto il rientro in Europa della sinistra radicale italiana. Ci hanno pensato prima le questioni riguardanti l’elezione di Barbara Spinelli e poi quelle, tutte interne a Sel, riguardanti il decreto Irpef o, se ci piace chiamarlo così, quello degli 80 euro. […]

Vengo dopo il Pci – Rifondazione e la scissione del Pdci

[Caffè News] Seconda puntata della rubrica “Vengo dopo il Pci”, oggi analizziamo i primi dieci anni della storia di Rifondazione Comunista e del Pdci, ossia dal 1991 fino alla seconda vittoria di Silvio Berlusconi, nel 2001. La prima puntata, Gli anni del Pds, è disponibile QUI.

Qualcuno era comunista…e qualcun altro non conosceva Gaber

La partecipazione di Fausto Bertinotti al programma di Fabio Fazio insieme a Walter Veltroni e Paolo Rossi sta facendo il giro del web. I due politici e l’attore hanno recitato, lo ricordiamo, il monologo di Giorgio Gaber “Qualcuno era comunista”. Sul web le polemiche sono fioccate, tra chi critica il duo di politici e chi […]

Elezioni 2013: Liste di Rivoluzione Civile – Ingroia Campania \ Campania 1 \ Campania 2

Elezioni 2013 – Candidati alla Camera dei Deputati – Rivoluzione Civile – Campania 1

Lega e Rifondazione: figli e figliastri

Se per la scuola di Adro si parlava di irruzione della politica nella scuola, la Lega giustificava la presenza dei “simboli storici”. A Livorno il ministero non la pensa così. Sul lato opposto all’ingresso della scuola dell’infanzia “San Marco” è presente l’antico teatro omonimo. Cosa si contesta a questo teatro? Semplicemente l’apposizione sul suo fronte […]

Saremo sempre sconfitti perché ci piace troppo essere divisi

Uno spettro s’aggira per l’Italia, è lo spettro della Sinistra. Uno spettro perché non si vede, perché è tanto cercata e tanto voluta ma sta vivendo una specie di esodo. Come per gli ebrei, che però erano perseguitati dagli egizi, la sinistra  invece vede il proprio sterminatore tra i suoi stessi componenti. La non unità […]