Archivi tag: maria elena boschi

Bollettino letture, dicembre 2015

dicembre

gdc_miniÈ appena volato via l’ultimo mese del 2016. Ecco dunque l’ultimo aggiornamento delle letture (soltanto due) portate a termine negli ultimi trentuno giorni. La prima è stata la biografia di una ministra, una tosta, la seconda è stata invece un reportage giornalistico su uno dei più controversi leader politici degli ultimi anni. Continua a leggere Bollettino letture, dicembre 2015

Il guazzabuglio spagnolo, l’Italicum, il settarismo e le regole del parlamentarismo

renzi sanchez

quadrifoglio miniSe una cosa insegnano le elezioni spagnole è che esistono poche regole affinché un sistema politico funzioni. E questo a seconda del suo assetto istituzionale e della legge elettorale.

In Spagna, ad esempio, siamo di fronte al trionfo del parlamentarismo. Della rappresentanza, della mediazione. Della proporzionalità. Grazie anche a sistemi elettorali che hanno prodotto e produrranno governi necessariamente di coalizione. Continua a leggere Il guazzabuglio spagnolo, l’Italicum, il settarismo e le regole del parlamentarismo

La rinascita del centro-destra e il declino grillino

cd-lega

[Caffè News] Matteo Renzi lo aveva dato per morto. E invece no. Il centro-destra sta bene, e gode di ottima salute. Dopo aver preso, strappato, la Liguria al Pd, è toccato anche a Venezia e alla città di Maria Elena Boschi, Arezzo. Una fenice che rinasce dalle ceneri, appoggiandosi sulle stampelle del neo-populismo di Salvini e Meloni. Dimostrando che dove si corre uniti si vince, grazie anche agli scandali del Pd capitolino.

E poi c’è chi non dovrebbe avere niente da festeggiare. Continua a leggere La rinascita del centro-destra e il declino grillino

Dal topless al cerchietto, quando si mescolano

fini-cerchietto-150x150[1][Caffè News] Dopo tutte le foto in bikini della “gatta morta allla rovescia” Maria Elena Boschi (definita così da Stefano Zecchi, QUI) e il topless sulla sdraio di Stefania Giannini, per qualche quotidiano di centro-destra è venuto il momento di dedicare la prima pagina a un altro nemico. Stavolta si tratta di Gianfranco Fini. L’ex presidente della Camera è stato immortalato a Sabaudia mentre gioca in spiaggia con la figlia, sfoggiando un cerchietto rosa da bambina. Libero [QUI] e Il Giornale [QUI] non hanno perso occasione per sbeffeggiare l’ex leader di An e Fli. Segno che, a ridosso della manifestazione di Mirabella, Gianfranco Fini faccia ancora paura (lo suggerisce Giuseppe Tatarella dal suo profilo Facebook)? Non ci è dato saperlo, sebbene appaia chiaro che la dottrina del non mescolare politica e vicende personali, per certi signori, valga soltanto per feste eleganti ed evasione fiscale di un Cavaliere di Arcore.
Giuseppe Guarino

Dalla parte della satira

virginia-raffaele

[Caffè News] L’Italia ha tanti problemi. Non serve qui metterli in fila né proporre soluzioni a quel popolo di eterni commissari tecnici convinti che l’allenatore della nazionale non sappia fare le convocazioni, disporre la squadra in campo, decidere a chi far tirare un rigore. I problemi ci sono e certo non vanno ricercati nella satira, in quella satira che qualche (rara) bella trasmissione ci trasmette. Perché è difficile evitare di cadere nel banale e nella volgarità e soltanto i bravi comici riescono a non cadere nel duplice errore della bieca imitazione o nello scontato turpiloquio.

Parliamo quindi, ovviamente, di Virginia Raffaele e della dibattuta imitazione del Ministro delle Riforme Maria Elena Boschi, tanto contestata dalle parti del Partito Democratico. Continua a leggere Dalla parte della satira