Archivi tag: gianni cuperlo

Vince Renzi, il Partito Democratico #cambiaverso

[Caffè News] 68% circa: è questo il risultato che porta Matteo Renzi alla testa del principale partito italiano di centrosinistra. Il sindaco di Firenze stravince, con un risultato superiore a quello di Bersani nel 2009 (53.23%) ma al di sotto di Veltroni nel 2007 (75.82%). [Fonti: QUI e QUI]

Renzi vince e stravince, staccando di netto sia Cuperlo (18%) che Civati (14%). Le punte più alte sono nelle regioni rosse (Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana), quelle più basse in Basilicata, Calabria, Puglia e Sardegna, ma mai al di sotto del 56%. [Fonte: QUI]

E adesso? Continua a leggere Vince Renzi, il Partito Democratico #cambiaverso

Il voto alle primarie del professor Prodi

[Caffè News] Ci aveva stupito, il fondatore dell’Ulivo, Romano Prodi, quello che anni fa contribuì alla creazione di quel bipolarismo tra Centrodestra e Centrosinistra che ha caratterizzato gli ultimi vent’anni. Aveva annunciato la sua presa di distanza dalla sua creatura, il Partito Democratico, la stessa che lo aveva affossato durante le elezioni per la Presidenza della Repubblica. Aveva scelto di astenersi, di tornare a casa. Continua a leggere Il voto alle primarie del professor Prodi

Matteo Renzi e il Pd, sorti legate a doppio filo

[Caffè News] Matteo Renzi, lo abbiamo imparato, lo si ama o lo si odia.

E sì, perché il sindaco di Firenze, in questi anni, ci ha insegnato che il suo modo di fare, il suo linguaggio e le sue idee possono essere invise sia a chi è avvezzo ad un politichese postbellico che a chi si atteggia ad essere il nuovo che avanza con poche idee ma anche confuse. Continua a leggere Matteo Renzi e il Pd, sorti legate a doppio filo

Scontri e lotte di potere per la segreteria Pd

[Sannio Week] Endorsement, lotte di potere, ingrati voltafaccia o semplici approvazioni. La successione a Bersani, che passa per l’interim di Epifani, appare incerta e flebile. Il rischio di spaccare il Pd è alto, ma sembra che dalle parti del centrosinistra italiano, ormai da vent’anni, ci sono abituati tutti. Continua a leggere Scontri e lotte di potere per la segreteria Pd