Archivio tag | democrazia

Due parole su chi vorrebbe togliere il diritto di voto agli italiani

Due parole su chi vorrebbe togliere il diritto di voto agli italiani

[Caffè News] Nella democrazia o ci si crede o non ci si crede. Non si può dire di crederci ma poi, dopo che la gente ha votato in maniera diversa da come ci si aspettava, affermare che è tutta una burla e che bisogna togliere il diritto al voto a quelle persone che “hanno sbagliato […]

Grillo apre a Renzi, come l’Iran apre agli Usa

[Caffè News] Capita di sbagliarsi. E capita di dover fare mediazioni politiche. Capita. A volte, in politica, basta un tweet o un post su un blog. E i termini dello scontro cambiano di punto in bianco, col rischio di confondere l’elettore medio (e i propri fan più accaniti). Perché abbiamo appurato soltanto ora, leggendo il […]

Partiti a gestione personale. Il caso italiano

[Caffè News] Pare fosse Sheehan a notare che i partiti e i movimenti politici che hanno dato vita alle tre grandi dittature del novecento (fascismo, nazismo e bolscevismo), riproducessero al proprio interno il sistema che propugnavano. Ora, dando per scontato la veridicità di tale affermazione, andiamo ad osservarla sulle forze politiche italiane. È sconcertante come […]

Fin dove si spingerà l’esperimento cinquestelle?

[Sannio Week] Mentre Del Basso De Caro fa sapere la sua nei confronti della legge elettorale considerandola un “mini porcellum”, a Benevento vedremo presto sull’argomento un’iniziativa dei parlamentari del Movimento 5 Stelle. Il 2 marzo 2014 ci sarà un incontro tra cittadini e parlamentari pentastellati proprio nel capoluogo sannita, dove gli elettori potranno far sentire […]

Chi è il padrone dei parlamentari?

[Caffè News] Lo scorso 3 ottobre, all’indomani del voto di fiducia al Governo Letta, alla trasmissione di La7 “L’aria che tira”, condotta da Myrta Martino, l’eurodeputata Licia Ronzulli ha voluto ribadire che la cieca fedeltà dei parlamentari Pdl al Cavaliere è dettata da una questione di gratitudine, in quanto, in un parlamento di nominati, tutti […]

Nencini attacca Renzi: ha gli stessi obiettivi di Berlusconi

Il leader socialista Riccardo Nencini lancia un attacco a Matteo Renzi. Forse rincuorato dall’ingresso in parlamento del settimo socialista (il senatore Enrico Buemi, subentrato a Ignazio Marino), Nencini se la prende con chi, in base ad interessi di parte, sta facendo campagna elettorale sulle sorti e gli atti governo.

Scanagliare la transiberiana della democrazia italiana bloccata dal gelo

Anche il leader di Centro Democratico, Bruno Tabacci, sembra accodarsi a Nichi Vendola e Pierluigi Bersani circa la necessità del centro-sinistra di aprire al MoVimento 5 Stelle. Nonostante le dichiarazioni di Beppe Grillo, tendente a definire impropriamente “osceni” gli “adescamenti” da parte della coalizione di centro-sinistra, la via di una convergenza con la nuova forza […]

L’Europa che non sa dare risposte

Globale o locale? Dilemma infinito. L’antidemocrazia incorreggibile delle istituzioni sovranazionali, unita alle diseguaglianze portate dall’economia globale, ha causato la rinascita dei localismi e delle spinte autonomistiche. Nessun problema quando si tratta di riscoprire culturalmente un popolo, una terra o una sua storia, ma quando il rischio di un localismo approssimato è quello di esaltare tradizioni […]

Se potessi mangiare un’idea avrei fatto la mia rivoluzione.

Un’idea, un concetto, un’idea, finché resta un’idea è soltanto un’astrazione. Se potessi mangiare un’idea avrei fatto la mia rivoluzione. La frase gaberiana è più esplicita di mille parole, racchiude la difficoltà del singolo di poter assimilare completamente le idee della collettività e, viceversa, la difficoltà per ogni individuo di vedersi capito dagli altri. Una delle […]

L’addormentatore della pubblica opinione, fiabe per dormire, fiabe per svegliare

La pubblica opinione italiana sonnecchia senz’altro, ignara dei veri motivi del tracollo del berlusconismo, pensando soltanto (un pò schifata, un pò invidiosa) alle notti brave di Villa Certosa. Niente di tutto questo. I motivi che spingono l’era Berlusconi verso la fine sono politici. Egli ha fallito come politico, dopo essere stato brillante interprete dei più […]