Il sannita mancuniano

bozza_sannitaHo vissuto un pezzo di 2016 a Manchester dove, tra una lezione e una visita alla città, ho scritto una serie di articoli per Caffè News.
Una serie nella quale sono per la prima volta uscito dal circolo vizioso di politica e musica nel quale vado spesso ad incartarmi, mettendo su carta (anzi, meglio, su spazio web)  quanto di più personale abbia mai avuto il coraggio di rendere pubblico.

È venuto fuori un quadretto interessante sulla Gran Bretagna che, grazie alla disponibilità del direttore Paolo Esposito, ho la fortuna di poter condividere ancora con
voi lettori di Caffè News.

L’Inghilterra e l’Italia hanno sempre subito un mutuo fascino, derivato da una serie di aspettative e di immagini non sempre veritiere. Nella mia piccola esperienza ho tentato di verificare.

Ho visitato chiese anglicane e cattoliche. Ho sorseggiato birre artigianali nei pub più tradizionali. Ho sfidato la pioggia di Rainchester e mi sono addirittura goduto il sole. Ho viaggiato sui mezzi pubblici. Ho studiato la storia del calcio locale. Sono passato col rosso ai semafori. Ho bevuto il vino italiano (o presunto tale) peggiore della mia vita. Ho tentato di superare barriere d’ogni tipo. Mi sono sentito un ospite ben accetto, al di là della prima incombente e poi travolgente Brexit.
Ho vissuto una meravigliosa esperienza che spero di poter regalare un po’ anche a chi leggerà queste poche pagine digitali.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: