cuphead: don't deal with the devil boss più facile semplice difficile tutti

Cuphead: tutti i boss dal più semplice al più difficile

Cuphead è prepotentemente il gioco degli ultimi anni che ho più adorato, sia per il suo stile retrò che per un livello di difficoltà che riporta a tempi meno remoti ma nostalgici in egual misura. Ebbene, vi siete mai chiesti quale siano il boss più semplice e quello più difficile di Cuphead? Questa è la mia speciale classifica, stilata a partire da quello che mi ha dato meno problemi fino a quello che, invece, mi ha fatto perdere più ore di gioco.

19. Il boss più semplice di Cuphead: Goopy Le Grande

Goopy Le Grande è, per quanto mi riguarda, il boss più semplice di Cuphead, che credo di essere risciuto a completare quasi al primo colpo.

Si presenta come una sfera slime blu con il nasone rosso che, durante la prima e la seconda fase, saltella a destra e a sinistra e, di tanto in tanto, si ferma sferrando dei brutti pugni.

Più complessa la fase numero tre, quando il buon Goopy si trasforma in una pietra tombale che si muove in maniera estremamente veloce, affondando di tanto in tanto dei durissimi colpi.

boss più semplice di Cuphead: Goopy Le Grande

18. The Root Pack

Sì, The Root Pack è probabilmente il primo boss che ciascuno di noi ha sfidato nella sua prima partita a Cuphead ma, per quanto mi riguarda, non è proprio il più semplice, almeno nella fase finale.

Ok, nei primi due momenti, la Patata e la Cipolla giganti risultano alquanto facili, ma quando arriva la Carota psichedelica che spara proiettili a forma di carotina e raggi laser dagli occhi c’è bisogno di un minimo di concentrazione in più…

boss più semplice di Cuphead: the root pack

17. Cagney Carnation

Cagney Carnation è ancora un boss abbastanza facile in Cuphead, ma i più avranno notato che quel fiorellino sorridente nasconde in realtà una delle più incazzate macchine per uccidere dell’intero gioco.

Anche perché, tra un proiettile e l’altro, arrivano di tanto in tanto degli oggetti che spesso è abbastanza complicato notare

boss più semplice di Cuphead cagney carnation

16. Ribby and Croaks

Due ranocchi campioni di boxe, Ribby and Croaks possono ancora essere considerati un boss abbastanza semplice, sebbene si pongano tra i più challenging della prima isola.

Le prime due fasi scorrono via in maniera abbastanza semplice, basta solo evitare proiettili. Poi però arriva la slot machine, con i suoi attacchi Rana, Toro o Tigre. Niente che però una buona manualità non possa risolvere facilmente…

boss più semplice di Cuphead ribby croaks

15. Sally Stageplay

Sulla terza isola di Cuphead c’è qualche boss che forse avrebbe meritato di stare un po’ più indietro. Uno di questi è Sally Stageplay che, al di là della sua ubicazione, se non è il boss più semplice del gioco rischia di andarci molto vicino.

La prima fase, quella in cui lancia ventagli e svolazza in giro, è una delle più facili dell’intero gioco. Ma se la seconda alza un po’ l’asticella, con delle dannatissime macchinine-topo e dei biberon che cascano dall’alto, la terza e la quarta fase sono estremamenti semplici. Roba da finire al primo colpo.

boss più semplice di Cuphead sally stageplay

14. Werner Werman

Come sopra, la presenza di Werner Werman sulla terza isola di Cuphead è davvero una stranezza. Prima e seconda fase sono estremamente facili e la terza, quella del gatto meccanico, pur elevando un po’ il livello di difficoltà non riesce a recuperare del tutto.

Tutto è lento e le mosse del boss sono spesso telefonate, rendendo molto più semplice batterlo.

boss più semplice di Cuphead werner werman

13. Wally Warbles

Cominciamo a salire di livello e, sebbene il buon Wally Warbles mi abbia tenuto occupato relativamente poco c’è da tenere in considerazione che non si tratti di uno dei boss più semplici di Cuphead. È il primo livello della lista in cui il nostro buon Cuphead non deve lottare a mani nude ma a bordo del suo fighissimo aeroplanino.

L’uccellino Wally Warbles – discretamente incazzato – prima vi lancia uova che si rompono in fatali proiettili, poi comincia a sbattere le ali tentando di uccidervi con le sue piume.

Nella terza fase, poi, comincia addirittura a spararvi, mentre nella quarta si fa portare in una barella… Distruggerlo non è facilissimo,  ma si può fare. Certo che si può fare.

boss più semplice di Cuphead wally warbles

12. Beppi the Clown

Beppi the Clown è probabilmente il personaggio più odioso di Cuphead. Tutto parte in maniera molto semplice, con lui a bordo di una macchinina da autoscontro e le paperelle del tiro a segno che vi volteggiano in testa.

Ma con il procedere delle fasi, questo clown bianco, rosso e blu non farà altro che mettere a dura prova la vostra pazienza.

boss più difficile di Cuphead beppi the clown

11. Hilda Berg

Torniamo a bordo di un aereo con la ‘simpaticissima’ Hilda Berg, una sorta di mix tra un elicottero e un dirigibile a bordo di un monociclo.

Come Beppi, anche Hilda Berg saprà farsi odiare con i suoi gridolini irritanti anche se è quando si trasforma in mezzaluna che i problemi si fanno davvero seri…

boss più difficile di Cuphead hilda berg

10. Phantom Express

Phantom Express è praticamente l’ultimo livello dell’Isola Tre e, pur trovandosi giusto prima di King Dice e del Diavolo, non è certo tra i boss più difficili del gioco (ma non è nemmeno il più semplice).

Ci troviamo sui binari a fronteggiare un fantasma e possiamo muovere il nostro carretto solo con la parata. Mescola mosse telefonate a movimenti improvvisi. Uno dei livelli meglio congegnati e sicuramente tra i più simpatici.

boss più difficile di Cuphead phantom express

9. Captain Brineybeard

Captain Brineybeard è un boss che ho A-DO-RA-TO. Il suo design simile a Bluto di Popeye me lo ha fatto amare sin dal principio, nonostante sia abbastanza difficile da battere.

Riesce ad invocare piccoli pesci cani, uno squalo gigantesco e un calamaro gigante, ma è l’ultima fase – quella in cui ci troviamo a fronteggiare direttamente la sua nave – ad essere estremamente complicata.

boss più difficile di Cuphead capitan brineybeard

8. Baroness Von Bon Bon

Il suo regno sembra uscito direttamente da Hansel & Gretel. Stiamo parlando ovviamente della Baronessa Von Bon Bon, capace di lanciare una serie di micidiali attacchi a tema dolci.

Roba evitabile, per carità, ma diventa un boss difficile quando comincia a lanciarvi contro la sua maledettissima testa. Evitarla è una delle sfide più complesse del gioco.

boss più difficile di Cuphead baronessa von bon bon

7. Cala Maria

Cala Maria è probabilmente il personaggio più amato di Cuphead, oltre ai protagonisti: ma è anche un boss difficile da battere.

Esattamente, perché se la prima fase scorre via in maniera piuttosto semplice, nella seconda il suo sguardo vi riesce a trasformare in pietra mentre le sue murene cominciano a lanciare proiettili in tutte le direzioni. Un’ottima combinazione. Estremamente complicata.

boss più difficile di Cuphead cala maria

6. Djimmi the Great

Ancora a bordo del suo areoplanino, la sfida contro Djimmi the Great è qualcosa di estremamente frustrante, facendone un boss davvero difficile e, in più, pure antipatico.

Evitare i suoi proiettili è davvero complicato, ma nelle fasi finali diventa estremamente problematico, quando basta davvero poco per finire arrostiti.

djimmi the great

5. Grim Matchstick

Grim Matchstick mi ha insegnato ad imprecare in maniere che non ritenevo possibili. Quando infatti riuscirete a dominare la prima fase (quando lui lancia anelli laser o sfere di fuoco), arriva la seconda, con quelle dannate fiammelle saltellanti che si muovono in tutte le direzioni.

Ma è la terza fase quella più frustrante, quando cioè il drago a tre teste vi lancia proiettili di fuoco difficilissimi da evitare mentre voi dovete anche stare attenti a non cadere dalle nuvolette. Un boss veramente difficile.

Grim Matchstick

4. Rumor Honeybottoms

Pur essendo estremamente difficile, Rumor Honeybottoms è stato uno dei boss che più mi è piaciuto dell’intero set di Cuphead.

Dopo una prima fase piuttosto semplice nella quale a sfidarla manda un suo poliziotto-galoppino, la regina delle api decide di intervenire in prima persona schierando contro di voi tutto il suo armamentario. Tra sfere laser, triangoli-lancia-proiettili, bombe, pugni e seghe circolari, è davvero difficile uscirne vivi.

Rumor Honeybottoms

3. The Devil

Quello del Diavolo è praticamente il livello che tutti si aspettano come il più difficile di Cuphead, ma che invece è piuttosto gestibile, specie comparato a quello che abbiamo passato prima di arrivarci.

Con un po’ di fortuna nell’ordine casuale degli attacchi, infatti, è possibile uscirne fuori vivi. Anche se a un primo sguardo non sembra.

il diavolo cuphead

2. Dr. Kahl’s Robot

Se c’è stato un boss che, più di ogni altro, oltre ad essere estremamente difficile mi ha dato la sensazione di voler smettere di giocare del tutto a Cuphead, quello è il Robot del Dr. Kahl.

All’inizio è estremamente frustrante cercare di capire cosa colpire e con quale intensità, poi diventa complicato sfuggire alle bombe e, alla fine, quel dannato scienziato comincia a lanciarvi contro frammenti devastanti che evitare è estremamente rognoso.

1. Il boss più difficile di Cuphead: King Dice

Lui, il Re Dado, è il boss più difficile di Cuphead. Ma non certo per le prime fasi, che siete voi a scegliere saltellando sui dadi. No, è difficile proprio per la sua, di fase.

Semplici sono infatti gli alcolici, le fiches e il mozzicone di sigaro con tanto di sigarette demoniache che svolazzano. Anche il domino non è estremamente complicato, così come il coniglio-mago. Già più difficile il passaggio nel quale c’è da sfidare il cavallo-scheletro-scommettitore, mentre la roulette danzante e la palla da biliardo sono estremamente gestibili. Ma quando arriva quella dannata scimmietta, beh, la pazienza è messa a dura prova.

Se siete riusciti a superarli tutti senza perdere troppe vite, arriva il momento di sfidare lui, il Re Dado. Uno che pone in essere un solo tipo di attacco ma devastante. Per evitare le sue carte bisogna saltare con parata su quelle di cuori e, nelle pause, sparare al boss. Probabilmente il boss più difficile non solo di Cuphead, ma dei videogiochi dell’ultima decade.

Il boss più difficile di Cuphead: King Dice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.