rambo year one last known alive

La mia recensione di “Last Known Alive – Libro Primo” (Rambo Year One – parte 6) di Wallace Lee

Rambo Year One ci tiene compagnia ormai dal 2012 e, col magone, stiamo giungendo alle note finali di una saga che definire straordinaria è dir poco: ho letto in anteprima il libro primo di Last Known Alive, ossia il sesto e penultimo capitolo della serie ideata da Wallace Lee (che uscirà nel corso del 2020), oggetto di questa recensione.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, facciamo un po’ di storia. Rambo Year One è una serie di romanzi firmati da Wallace Lee, nata in Italia e prequel di Rambo, la saga cinematografica di Sylvester Stallone. Ad autorizzarne la diffusione (totalmente gratuita) è stato David Morrel in persona, ossia colui che ha inventato il personaggio di Rambo. Il lavoro di Wallace, pregevole sotto ogni punto di vista – quello storico in particolare – è quindi un unicum nel suo genere. Qualcosa a cui è praticamente impossibile non appassionarsi.
Premessa fatta, andiamo a parlare del libro 1 di Last Known Alive. Il ritiro delle truppe americane dal Vietnam è imminente, ma per il Baker Team “non è finito niente“. Anzi, siamo ancora lontani dalla fine della storia.
Riaffiorano vecchi fantasmi, ritornano questioni che potevano sembrare dimenticate, l’intimo dei personaggi è messo a dura prova. E con esso affiora l’umanità che le “bestie” di Trautman sembravano aver perso in Vietnam.
E qui che scoppia la tragedia personale di ciascuno di loro. E che le ossessioni vengono fuori dalle pagine e si impossessano anche di voi, specie per la bravura del buon Wallace a farvi immergere in una storia tanto drammatica.
È un romanzo di guerra, ma sporco al punto giusto. È un romanzo storico ma non meramente nozionistico. Un aperitivo sostanzioso a una conclusione che si profila stellare. E che vi strapperà delle lacrime, specie se vi siete affezionati a Rambo, Ortega, Danforth e agli altri ragazzi del Baker Team.

Nel frattempo che attendete l’uscita di Last Known Alive, dopo questa recensione, se non lo avete già fatto, leggete gratuitamente anche gli altri libri della saga, scaricandoli gratuitamente da qui.

Vol. 1: Rambo Year One – Recensione
Vol. 2: Baker Team – Recensione
Vol. 3: Point of No Return – Recensione
Vol. 4: Take Me to the Devil – Recensione
Vol. 5: Mountain Hunt – Recensione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.