Lascia un commento

Gay friendly o ghettizzazione?

gayvillage

[Caffè News] Devo essere franco. Quando ho sentito parlare per la prima volta di Canal Street e, più in generale, del Gay Village di Manchester, non è che fossi proprio entusiasta della cosa. Non certo per qualche sopita tendenza omofobica che tentava di emergere, bensì per quell’idea di quartiere gay che tanto mi sa di ghettizzazione.

Nulla di più sbagliato. Rassicuro subito i bacchettoni: camminare tra le vie del Gay Village è come camminare per le strade di qualunque città e non ti accorgeresti che lo stai attraversando se non fosse per le bandiere arcobaleno e le decorazioni che si sporgono vivaci dalle finestre dei locali.

E proprio i locali sono la vera anima del quartiere. Musica, festa, colori. Senza problemi e senza distinzioni. Siamo tutti adulti e consapevoli e ciascuno fa quello che vuole e rispetta le preferenze altrui.

Questo mi ha rincuorato. Perché il Gay Village di Manchester tutto è fuori che un ghetto per froci come tante persone vorrebbero crearne un po’ ovunque. Il Gay Village interpreta al meglio la parte gay friendly che si propone, superando i pregiudizi con qualcosa di assolutamente efficace: fare festa. Che poi, in inglese, il termine gay significa pure “allegro”.

 

Leggero Off Topic: Avevo questo piccolo pezzo in testa da parecchio tempo, ma ho voluto far passare un po’ di tempo dalla strage di Orlando in quanto volevo evitare di sfruttare la tragedia per del meschino clickbaiting. Ma su Orlando una cosa la devo dire. Non so in Italia, ma nella mia unica messa cattolica mancuniana, il parroco di St. Mary – The Hidden Gem dedicò qualche minuto a pregare per le vittime dell’attacco al Pulse. E niente, so che nel frattempo qualche intelligentone ultracattolico del Bel Paese ha praticamente inneggiato al killer Omar Mateen, che avrebbe fatto la volontà di Dio sterminando 49 giovani che non stavano facendo male a nessuno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: