Lascia un commento

Roma, il M5S e la paura di vincere

grillo roma

[Caffè News] Il Movimento 5 Stelle, a Roma, ha paura di vincere davvero.

Sarebbe una catastrofe. Per la capitale e anche per i grillini. E il loro leader maximo, il comico blogger che dice di non essere un politico che dice di non essere un comico, lo ha capito. Perché Beppe Grillo non è scemo, anzi.

E quindi comincia a ritrattare.

Via i toni da trionfalistico paradiso che non può attendere. Se a Roma vincerà il M5S, dice, ci saranno “persone che perderanno il lavoro” ed “effetti collaterali abbastanza pesanti”. E poi ammette, con quel pizzico di umiltà che è sempre mancata ai pentastellati d’ogni sorta, che “i miracoli qui non li fa nessuno” e che solo “nel medio-lungo termine questa città veramente potrà cambiare”. [Fonte: QUI]

È una rivoluzione del grillopensiero. La malcelata ammissione della paura di vincere le prime vere elezioni importanti e dover finalmente dimostrare che una cosa sono le chiacchiere, altra la concreta amministrazione d’una città complessa come la capitale.

Perché nelle (poche) città importanti dove amministra, non è che il M5S stia facendo proprio impazzire. Parma e Livorno in primis.

Vincere a Roma significherebbe fare per la prima volta i conti con una parola finora esclusa dai dizionari pentastellati: responsabilità.

Giuseppe Guarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: