Lascia un commento

Renzi, le unioni civili e l’ombra di Prodi

renzi_prodi

[Caffè News] Su Matteo Renzi si riflette la vecchia storia del centro-sinistra. Salito al potere quasi come D’Alema nel 1998, che approfittando di Bertinotti silurò Prodi e finì a Palazzo Chigi.

Eccolo qui Renzi, oggi, all’indomani del Family Day: spunta l’ombra di un altro grande del centro-sinistra. Non è D’Alema, ma il professor Prodi, quando governò dal 2006 al 2008. Prodi fu travolto dalla polemica sulle unioni civili (i DiCo) dopo un Family Day, con i ministri del suo governo che scesero in piazza contro una proposta dell’esecutivo stesso (c’era Beppe Fioroni della Margherita). Fu l’inizio della fine, lo strappo tra il centro e la sinistra che di lì a poco avrebbe comportato la caduta del governo.

Oggi a Renzi succede lo stesso con Ncd di Alfano, che gioisce per lo “spettacolo di Piazza San Giovanni”, mentre Scalfarotto parla di “manifestazione inaccettabile”. Uno strappo. Riuscirà il timore di perdere la poltrona ad arginare una crisi di governo?

Giuseppe Guarino

– See more at: http://www.caffenews.it/#sthash.NH2WyT20.dpuf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: