Lascia un commento

Samni Gentes, musica popolare dalla Terra di Mezzo Sannita

copertina-SAMNI-GENTES-TARANTAJ-300x294[1][Caffè News] Si chiamano Samni Gentes, le “genti del Sannio”, e sono un gruppo di musica popolare proveniente da Frasso Telesino. Hanno già alle spalle qualche anno di carriera e si presentano oggi al pubblico con Tarantaj, un album sanguigno che traspone in musica la forza del legame con il territorio sannita, registrato dal vivo nel Palazzo Ducale di Solopaca.

Voci, suoni e colori. Apre il disco Terra di mezzo, un inedito firmato da Enzo Matarazzo su musica tradizionale. Tolkieniano, avvolge un magico testo in dialetto alle sognanti atmosfere di una musica celtica: Terra di mezzo/addo’ ogni matina se cumbatte e spera/ fino a che “Stella Diana” non porta lo saluto della sera!. Straordinari i fiati degli ospiti Mauro Mascolo (oboe) e Raffaele Di Donna (flauto) su voce narrante di Paolo Salomone. Viscerale.

Segue uno strumentale intitolato Beneventana, una sorta di duello strumentale, una danza avvolgente lungo un filo rosso. Splendido.

Si va poi al recupero culturale con Ninna Nanna di Pietraroja. Dal Taburno si passa al Matese, nella dolcezza d’un canto tradizionale. Classica, languida e con inserti strumentali da brivido. Commovente.

Seguono pezzi pulsanti (Occhi re viola, Bello c’abbascio a l’uorto) e di repertorio (Viestesana, Rodianella). Ma è sul finire che il disco torna a dare il meglio di sé: la title track Tarantaj è un etno-rap che sdogana la Terra di Mezzo Sannita, spingendo su ritmi decisamente ascrivibili al fenomeno della World Music.

Chiude l’album una brevissima bonus track, anche questa recupero della storia territoriale del beneventano, si tratta della squillante Tarantella di Buonalbergo.

Hanno partecipato alla lavorazione del disco: Maria Calandra (voce), Vincenzo Tancredi (basso), Emilio Dongiacomo (voce e tammorra), Luciano Ocone (tastiere e fisarmonica), Mauro Tamburini (chitarre e chitarra battente), Giuseppe D’Amico (percussioni), Enzo Matarazzo (voce), Ernesto Marino (road manager). Hanno collaborato inoltre: M° Erasmo Petringa (mandola in Tarantaj), Paolo Salomone (voce narrante in Terra di Mezzo), M° Mauro Mascolo dell’orchestra del San Carlo di Napoli (oboe in Terra di Mezzo), M° Raffaele Di Donna dell’orchestra del San Carlo di Napoli (flauto in Terra di Mezzo).

Giuseppe Guarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: