Non si cancella la memoria

m

[Caffè News] Non si cancella la memoria. Non si cancella la scritta “Dux” dall’obelisco di Mussolini. Non per Mussolini, ma per la Storia. Quella con la “S” maiuscola.

Di uscite infelici la Presidente della Camera ne ha fatte parecchie, ma quella di cancellare una scritta (o addirittura di abbattere la colonna) che ha a che fare col fascismo è una delle peggiori.

Lo ha capito bene Matteo Orfini, presidente nazionale del Partito Democratico: “Io la lascerei lì […]. Noi siamo un Paese antifascista i principi della lotta antifascista sonoscritti nella nostra Costituzione. Non abbiamo bisogno di cancellare lanostra memoria, seppur a tratti drammatica”. [Fonte: QUI] Continua a leggere Non si cancella la memoria