Lascia un commento

Un Natale da Sognatori

sconti

Cari lettori del mio blog e cari amici-parenti-chipiùnehapiùnemetta, oggi vi parlerò di qualche libro interessante che, in vista del prossimo Natale, potrebbe farvi comodo. Che so, per fare un regalo. O per sistemare un tavolino traballante. Oppure per accendere il camino. Meglio se per leggerlo. Perché qui (tanto per cambiare) si parla di libribelli: quelli della Factory Editoriale dei Sognatori.

Andiamo ad elencare, in quanto si tratta di sconti polposi e di possibilità da non lasciarsi sfuggire. Specie perché i libri dei Sognatori hanno quel qualcosa in più. Non è tanto gusto natalizio, ma più voglia di qualcosa di buono. Letture sotto l’albero per grandi e piccini. Che vi aggraderanno di certo, anche perché, prima di acquistare, sul sito dell’editore è possibile leggere metà libro completamente a scrocco. Li trovate tutti qui: http://www.casadeisognatori.com/inostrilibri.html.

Di sotto vi riporto qualche riga sui titoli che ho già letto, ma al link sopra riportato, vi ricordo, ne trovate tanti altri. Date un’occhiata. E buona lettura.

primoviaggiodiselene

Il primo viaggio di Selene tra le stelle – Alessandro Frailis

Si tratta di un romanzo d’amore. Ma scordatevi storie melense o novelle intrise di erotismo e arti BDSM. È la storia di un uomo innamorato che racconta tante altre storie per parlare, in fondo, di sé.

Una trama semplice e una scrittura fluida, tutto immerso in una Cagliari appena accennata. Mi piace per questo. Perché riesce a rapire e ad affascinare senza bisogno di stupire, soltanto con la forza di una narrazione coinvolgente

adrielAdriel – Massimo Turcato

C’è un industriale farmaceutico che ha corrotto alcuni politici di India e Brasile causando un’epidemia mortale. C’è un sicario-giustiziere che ispirato dalla “via” viene ingaggiato per fargliela pagare. C’è la tensione della spy story e la passione del romanzo d’avventura.

Libro forte che, sebbene dia inizialmente l’impressione di proseguire lungo tratti lineari, si presta a piacevoli deviazioni che ne insaporiscono la trama.

Succoso e muscolare, Adriel fa innamorare. Un action thriller che spazia su numerosi scenari e crea un personaggio indimenticabile, un infallibile assassino dotato di un inossidabile codice etico.

Condominio Marrakesh – Andrea Bertozzi

condominiorgbFate conto di dover cambiare casa e che il condominio dove vi trasferiate sia abitato da personaggi strampalati. Fin qui nulla di strano, è routine. Ma nel condominio Marrakesh c’è una differenza rispetto a tutti i coinquilini a cui, nella propria vita, ciascuno di noi è oramai abituato. C’è una stanza nella quale nessuno può entrare, dalla quale proviene una musica misteriosa suonata al pianoforte. Tutti i vostri vicini sanno chi ci sia dentro e cosa faccia, ma eviteranno di parlarne con voi e glisseranno ad ogni vostra qualsiasi domanda a riguardo. Ed è lì che decidete di doverlo capire da soli, chi diavolo è che suona quel piano. Ma ecco che notate che i comportamenti strani dei vostri coinquilini peggiorano di giorno in giorno.

spore[1]

Spore – Andrea Viscusi

Nove racconti di genere fantascientifico, con piccole dosi di letteratura fantastica e surreale. Le trame sono piuttosto variegate: abbiamo un uomo in fin di vita che esprime un desiderio piuttosto inusuale circa la sua futura sepoltura; un appartamento nel quale la frutta marcisce più velocemente in un punto che in tutti gli altri angoli della casa; un mondo di soli uomini nel quale i bimbi vengono creati da una macchina e la cui esistenza viene regolata da un unico Libro; un collegio frequentato da ragazzi “particolari”; un essere pensante che s’interroga sulla propria essenza e sulla propria funzione; un uomo che, assieme ad altri soldati, cerca di salvare il pianeta dall’attacco di una civiltà ostile; un ragazzo con un cervello minuscolo, accusato di aver cercato di uccidere la ragazza che ama; una società umana divenuta immortale che all’improvviso deve fare i conti con alcuni esseri dalle fattezze primitive.

maracontaipassi[1]Mara conta i passi – Valentina Morelli

Mara nasce in un piccolo paese dell’entroterra ligure, dove il suo essere fuori dagli schemi è visto con diffidenza. Tutti noi abbiamo bisogno che gli altri riconoscano il nostro valore, la nostra unicità. E se “straordinario” è bello, “strano” non lo è per niente. Mara non vuole gettare via la sua essenza, Mara vuole essere accolta.

lamorte[1]La morte è un’opzione accettabile – Gabriella Grieco

È un thriller avvincente, dalla trama succosa. Passa da una drammaticità iniziale a una tensione costante, capace di mantenere alti i ritmi della vicenda e i lettori curiosi incollati alle pagine. È la storia di una sequestratrice che, nel formulare le sue richieste, riesce a tenere tutti sotto scacco perché non ha timore nemmeno della morte che è già calcolata, è un’opzione accettabile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: