Lascia un commento

Tutti i partiti alla ricerca di un proprio Renzi

matteo-renzi-1000x671[1][Caffè News] Che il modello proposto da Matteo Renzi sia suggestivo è fuori dubbio. Carismatico, loquace, operativo. È riuscito a convincere molti, anche chi nei suoi confronti ha nutrito sempre un certo scetticismo, portando il Partito Democratico allo storico traguardo del 40% (e senza nemmeno mettere il proprio nome sul simbolo della lista).

Ed è quando un’idea comincia ad avere successo che partono le imitazioni. Anche gli altri partiti, infatti, sono alla ricerca della propria versione fatta in casa del rottamatore fiorentino, con esiti che potrebbero andare dal simpatico al patetico, a vari gradi, generando imbarazzanti ibridi.

fitto raffaele

Forza Italia. La sfida è per la successione a Berlusconi. Se Marina resta il nome più suggestivo per l’elettorato azzurro (a proposito, la figlia di Silvio ha lo stesso nome di una signora d’oltralpe, anche lei erede politica di cotanto padre e ora alla guida di quello che sembra essere il primo partito francese), alle ultime elezioni la sfida è stata tra due “giovani” di Forza Italia: Giovanni Toti e Raffaele Fitto. La partita tra il delfino di Berlusconi e l’ex presidente pugliese si è giocata con la schiacciante vittoria di quest’ultimo. E ora entrambi vogliono le primarie, sebbene Berlusconi nicchi. È soprattutto Fitto a proporre rimembranze renziane: autocritica, basta nominati, coinvolgimento elettorale [fonte: QUI]. Ma attenzione. A Pavia è spuntato il sindaco Alessandro Cattaneo (sponsorizzato dallo stesso Toti, fonte: QUI) che, con il medesimo piglio dell’ex primo cittadino fiorentino non ha stentato a dichiarare che occorrono “facce nuove, classe dirigente nuova…Ora, anzi subito, altrimenti Forza Italia non ha scampo” [fonte: QUI]. Più chiaro di così!

maurizio lupi

Nuovo Centro Destra. Anche qui c’è un qualche movimento. A metterlo in moto non è certo un giovanotto di primo pelo, ma la sensazione post-consultazioni europee è che Maurizio Lupi possa mettere Alfano sotto scacco. Si profilano come lontane le possibilità che la leadership possa essere assunta da Quagliariello o De Girolamo, mentre il ministro delle Infrastrutture e Trasporti è ormai destinato a prendere il volo. Almeno per Bruxelles. Voci di corridoio, infatti, vogliono le sue dimissioni in favore del partito, a cui dovrebbe dedicarsi a tempo pieno e da parlamentare europeo. Qui i toni (da buoni moderati) sono bassi, ma un “Alfano è troppo ministeriale” il buon Lupi se lo è fatto scappare. È più una contesa di potere che una rottamazione, sebbene l’operazione sia maltravestita da quest’ultima. [Fonte: QUI]

antonio de poli

Udc. Si chiama Antonio De Poli il rottamatore dell’Unione di Centro. Già quotato all’ultimo congresso (dove si sfidò con Gianpiero D’Alia), De Poli parla da tempo del rilancio dell’ “emozione politica”. Al congresso si preferì ridare fiducia a Cesa, per un mandato di servizio. A essere sconfitto fu, per un pugno di voti, proprio D’Alia, oggi Presidente del partito. L’ex ministro per la Pubblica Amministrazione mirava al rilancio dell’Udc, alla rottura con l’apparato e ad una politica nettamente meridionalista. Oggi tutto sembra inquadrato in un rigido schema, e il rinnovamento centrista è ancora rimandato. [Fonte: QUI]

Di_Battista_Movimento_5_stelle

Movimento 5 Stelle. Che Alessandro Di Battista goda di un prestigio personale che talvolta travalica i confini del M5S è indubbio. Dopo la bruciante sconfitta delle europee e il contestato video di Grillo con tanto di Maalox, le simpatie dei sostenitori pentastellati si dirigono proprio verso il deputato romano. Carismatico e puntuale, fa sognare più di Grillo, al quale molti chiedono di cedere la leadership. Difficilmente succederà, anche perché lo stesso Di Battista non ha mai contestato il proprietario di simbolo e blog. Non è dunque un rottamatore, piuttosto una promessa per il futuro. Ma tale rischia di rimanere.

Giuseppe Guarino

– See more at: http://www.caffenews.it/politica/59834/tutti-i-partiti-alla-ricerca-di-un-proprio-renzi/#sthash.oFvxLZlg.dpuf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: