Lascia un commento

Monte Erbano, parliamone…

monterbano[Sannio Week] Gli incendi, anche quest’anno, rischiano di tornare e distruggere il Sannio, la nostra storia e la nostra natura. Lo abbiamo visto qualche anno fa anche a Guardia Sanframondi, dove l’oasi faunistica allestita dal Gal Titerno (ospitante tra l’altro anche numerosi cervi) fu teatro di un incendio devastante. Lo abbiamo visto anche a Cusano, in quella primaria arteria di collegamento con Cerreto Sannita che da anni non è più la stessa. Ritorna l’estate. Ritorneranno i fuochi. Una lunga guerra contro i piromani che pare destinata a non avere soluzioni a breve termine. L’individuazione dei responsabili è complicata e rischia di essere infruttuosa ma, soprattutto, di portare con sé dei danni irreversibili. Ora, giacché se ne sta tanto parlando perché non disquisire un po’ dell’argomento?

Qui, a due passi da Cerreto Sannita, c’è Monte Erbano, del quale mi pare necessario parlare. La montagna laurentina versa ormai da anni in situazione di degrado. Nelle curve che portano alla cima c’erano delle fontane di pietra (realizzate dal nonno di chi scrive), scomparse nel nulla da ormai molti anni. La strada non gode certo di una buona saluta ed è ormai abbandonata a se stessa, tra erbacce incolte e malrovesci franosi. Rimettere mano alle aree pic-nic non sarebbe certo una cattiva idea, riportandole così all’effettiva utilità. E poi, sarebbe così impensabile la creazione di un percorso escursionistico?

A San Lorenzello siamo in periodo di elezioni. Si vota il 25 maggio e la cittadinanza è portata a scegliere tra Gianni Di Santo e Antimo Lavorgna. Ora, che non si sa ancora quale sarà la lista vincente, chiedere un occhio di riguardo per un monte che potrebbe essere un’attrazione per tutta la zona pare d’uopo. Ne ha parlato calorosamente, in un comizio della scorsa settimana Alessandro Fusco (Giusta Direzione), mentre sono sembrati meno incisivi gli interventi dei candidati di Insieme si Cresce (che pure nel programma parlano di messa in sicurezza e riqualificazione delle aree di Monte Erbano e della Valla Santa).

La politica non è inutile, come qualcuno pensa. La politica deve occuparsi delle istanze dei cittadini e del bene comune. E Monte Erbano lo è. Per San Lorenzello come per tutte le valli del Titerno e Telesina. Speriamo che dal 26 maggio qualcosa si muova.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week, rubrica “Legno sopra un’onda”, il 19 maggio 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: