Lascia un commento

Pascale presidente Slow Food, un punto di svolta per il Sannio?

nino-pascale[1]

[Sannio Week] L’elezione di Gaetano Pascale a presidente di Slow Food Italia non può che essere una buona notizia per tutto il Sannio. Definito da Slow Food Valle Telesina un “contadino partigiano”, è nato a Telese Terme ed è residente a Guardia Sanframondi, è un agronomo attivo nell’associazione fondata da Carlo Petrini fin dal 1997.

Il suo programma mira ad ampliare il numero di soci, di prodotti presenti nell’Arca del Gusto, nonché a infittire le attività internazionali dell’associazione. Ma, e questi sono i punti più interessanti, sostiene anche la tutela della biodiversità, la sostenibilità ambientale della filiera produttiva e il riscatto economico per i piccoli produttori.

Per il Sannio potrebbe essere un punto di svolta. La provincia di Benevento possiede due soli presidi Slow Food, ossia la salsiccia rossa di Castelpoto e il latte nobile dell’Appennino campano. Nell’Arca del Gusto sono invece annoverati il prosciutto di Pietraroja e quello del Fortore, la mela annurca di Sant’Agata, il maiale nero casertano, la mela limoncella, la pecora valfortorina, la pecora e il pecorino di Laticauda.

La presenza di un presidente sannita potrebbe essere una buona occasione per portare nuova visibilità al Sannio e, soprattutto, ai suoi prodotti tipici che ancora non godono di una visibilità che sarebbe garantita senz’altro dalla presenza a bordo dell’Arca del Gusto o nei Presidi Slow Food.

Si diceva che avesse sfidato il nord, Pascale, candidandosi alla Presidenza nazionale con la lista “Seminiamo il Futuro…coltivando il Presente”, opposta a quella della messinese-cuneese Cinzia Scaffidi. Oggi lo vediamo salire al vertice più alto della maggiore associazione culturale ed eno-gastronomica del paese, portando con sé un pizzico di orgoglio sannita e la certezza che il popolo beneventano è con lui fino in fondo. D’altronde la nostra provincia è piena di risorse e, soprattutto, di eccellenze che l’elezione di Nino Pascale non fanno che confermare.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week il 12 maggio 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: