Lascia un commento

Europee 2014, testa a testa tra Pse e Ppe

pittella

[Sannio Week] Il Sannio ha incontrato il vice-presidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella (lista Pd-Pse), che godrà quindi dell’endorsement dei dem beneventani in vista delle elezioni europee del prossimo 25 maggio. Pittella, già in corsa come segretario nell’ultimo congresso del Partito Democratico (quello che ha decretato la vittoria di Matteo Renzi) e ora tra i papabili per la presidenza dello stesso Parlamento di Strasburgo, ha tenuto nella giornata del 4 maggio un breve tour in diversi comuni (ad esempio Telese Terme e Frasso Telesino). Accompagnato dal segretario provinciale Erasmo Mortaruolo e dal sottosegretario alle infrastrutture Umberto Del Basso De Caro, ha infine fatto tappa nel capoluogo sannita, nella sede di Futuridea.

Punto fondamentale dell’intervento è stata la voglia di lavorare a fondo per la costituzione degli Stati Uniti d’Europa (in linea con l’antico progetto di Alcide De Gasperi e con quanto dichiarato in sede di insediamento dallo stesso premier Renzi). L’indicazione dei candidati presidenti della Commissione, durante questa tornata elettorale, è quindi un chiaro esempio della volontà di proseguire in questa direzione, aprendo il governo europeo all’elezione diretta da parte dei cittadini dei 28 stati membri. Candidato per la circoscrizione Sud (secondo in lista dietro Pina Picierno), Pittella ha inoltre ribadito la necessità di affermare il ruolo italiano in Europa al fine di permettere alle Regioni di agire sfruttando le numerose occasioni di sviluppo, soprattutto del meridione, che arrivano dalle istituzioni comunitarie.

Sarà, almeno in Europa, testa a testa tra Pse e Ppe, che si giocano la maggioranza relativa sul filo del rasoio. Pse che in Italia ha presentato una sola lista unitaria, contrariamente ai popolari che sono divisi tra Forza Italia e la lista Udc-Ncd.

Proprio a riguardo, mentre la Forza Italia sannita sembra schierata in massa nel sostegno dell’unico candidato della nostra provincia (sarebbe a dire Clemente Mastella), nel Nuovo Centrodestra c’è ancora un po’ di confusione, anche se il coordinatore dei giovani Ncd Domenico Parisi ha recentemente annunciato l’appoggio a Paolo Romano, presidente del consiglio regionale della Campania.

Lotta dura, almeno nel Sannio, dove alle ultime politiche ha trionfato la coalizione di centro-destra. Staremo a vedere se il trend sarà confermato oppure, complice l’attività costante e instancabile del Movimento 5 Stelle beneventano, ci saranno incredibili colpi di scena. Tutti conti da fare il 26 maggio.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week, rubrica “Legno sopra un’onda”, il 5 maggio 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: