Lascia un commento

Io mi fermo qui, tra Donatello e Gigione

donatello io mi fermo qui

quadrifoglio miniPremetto di sapere che non dovrei stupirmi o irritarmi per così poco. So che la rete tende a falsare avvenimenti ed esecutori di canzoni. Succede. Tant’è che anni fa, su Napster, girava una certa La fiera della Maddalena che, si diceva, fosse cantata da De Andrè e Guccini. Il brano c’era, ma in realtà Faber aveva duettato con il bravissimo Max Manfredi. Idem per la musica demenziale dei GemBoy, che su YouTube, eMule & co. si erano visti attribuire ogni parodia in musica. Il gruppo di CarlettoFX ha poi provveduto ad inserire nel proprio sito ufficiale una pagina riportante tutti i fake. Ma l’obbrobrio maggiore mi è capitato sotto gli occhi pochi giorni fa.

Cercavo in rete Io mi fermo qui, brano presentato al Festival di Sanremo 1970 dai Dik Dik e da Donatello, nella versione  di quest’ultimo. Lo trovo. Ma il nome artista recita “Gigione e Jo Donatello”. Orrore. Orrore. Orrore. Orrore.

Orrore.

Sono disposto ad accettare tutto ma non questo, specialmente su un brano storico del beat italiano. Fortunatamente si deve essere trattato dell’errore di qualche internauta distratto, in quanto gli amici del kitsch da festa del santo patrono non hanno mai messo le mani sul pezzo. E speriamo che non lo facciano mai.

Giuseppe Guarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: