Lascia un commento

Dieci anni fa gli attentati di Madrid, colpo al cuore dell’Europa

SPAIN-TRAIN-BLAST
[Caffè News]Dieci esplosioni che hanno colpito il cuore dell’Europa. 11 marzo 2004. 192 vittime- 1.427 feriti. La Spagna piange i suoi morti. Si getta la colpa sull’Eta. Poi si scopre che a far esplodere quei treni è stata Al-Qaida, che rivendica l’attentato. Il motivo è la guerra contro il terrorismo islamico lanciata da Bush, a cui la Spagna ha contribuito. Il nuovo premier Zapatero deciderà poi di ritirare le truppe spagnole dall’Iraq. Resta un’Europa presa nell’anima, che rivive l’incubo del terrorismo. L’anno dopo toccherà a Londra. Il lutto copre il suolo europeo. Dopo dieci anni molti hanno dimenticato, rimosso dai ricordi le esplosioni, la paura, le bombe, l’orrore. Ricordiamo le vittime non con un’anonima e stucchevole commemorazione, ma con una voglia di rinnovamento, in un mondo che, come ci ricorda un papa inserito ironicamente tra i candidati al Nobel per la Pace insieme a Putin, troppo spesso scorda che la via della pace è la fraternità.
Giuseppe Guarino
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: