Lascia un commento

Il tuo domani, le ballate rock di Giuseppe Iadonisi

il-tuo-domani[1][Caffè News] Giuseppe Iadonisi è un ragazzo di Gioia Sannitica, in provincia di Caserta. Vincitore di un premio ambitissimo, Una Voce per Sanremo (qui la news), e oggi in stampa con il suo primo album, “Il tuo domani“.

L’album si può inoltre ascoltare sul sito del cantatuore gioiese (www.giuseppeiadonisi.it). È un insieme di meravigliose perle in musica, ballate rock e melodiche armonie, suonate insieme al fratello Francesco, bassista e chitarrista.

iadonisi giuseppe sanremoNato a Roma venticinque anni fa, ha fatto la gavetta suonando come batterista e cantante in numerosi gruppi, lavorando con certosina buona volontà alla ricerca di un proprio sound, nella costante voglia di emergere e ritagliarsi un angolo importante nell’intricato mondo della musica italiana.

Tra il bene e il male è un rock duro al punto giusto, graffiante e dai tratti velatamente ironici, che ricorda un po’ le sonorità litfibiane durante il periodo di Gianluigi Cabo Cavallo. Il secondo brano, Fantasia, incentrato su alcuni giochi di piano e percussioni, racchiude in sé una dolcezza melodica coniugata ad una energia esplosiva che si accende nella seconda strofa e trova il suo apice nell’assolo di chitarra elettrica.

Un pezzo on the road è Il Viaggio, la solita chitarra padroneggia la scena del brano, almeno fino a quando non le si affiancano un basso dall’incedere scoppiettante ed una batteria martellante.
Nella title track Il tuo domani, Iadonisi torna a mostrare il proprio lato intimista, sfruttando appieno il pathos drammatico che, sfociando nell’ennesimo e struggente riff di chitarra, riesce a strappare quella lacrima a chi si ponesse all’ascolto in condizioni emotive già labili. Riproposta anche in spagnolo in chiusura dell’album.

Ma il vero capolavoro è Magiche follie, il cui titolo è stato scelto dal batterista Tullio De Piscopo. È un inno alla vita, al mondo, alla natura. È un atto d’amore per Gioia Sannitica, che si traspone facilmente nell’amore che nutre per il proprio paese chi ha avuto la fortuna di aver vissuto in un borgo circondato dal verde.

iadonisi giuseppe gioiaPiù semplice è la struttura di In un momento, una canzone d’amore che pare accompagnare un’avanzata arrancante lungo un percorso orchestrale che, ancora sorretto da un’ottima sezione ritmica, si spegne trionfante dopo quattro minuti e cinque secondi.

Ore distanti è un altro piccolo capolavoro, composta in un orecchiabile pop venato di rock che la farebbe bene apparire in testa a qualche classifica di vendita. Con l’augurio di vedercelo presto.
Oltre il giorno sereno è più debole rispetto al resto dei brani, pur offrendo spunti interessanti nell’accoppiata riff-arpeggio dell’introduzione.

Per Tu… gioia di ogni battito vale il discorso già fatto per Ore distanti: starebbe bene in cima a qualche classifica di vendita, ha tratti che sanno di sanremese. Cuba Libre è invece un rock n’roll sfumato di ska, coi fiati sferzanti e il ritmo caliente.

Si chiude così il disco, con la speranza che presto se ne possa avere un altro tra le mani, ma senza fretta. Per ora godiamoci questo.

Concludo con un aneddoto. Ho conosciuto Giuseppe Iadonisi diversi anni fa, quando lavoravo nel negozio di un amico che, tra le altre cose, vendeva accessori musicali. Venne a comprare un paio di bacchette per la batteria d’una marca sconosciuta. Tornò il giorno dopo e prese tutte quelle che avevamo. E mi portò anche un cd demo di una delle sue band, gli Alchimisti. Ci siamo poi incrociati diverse volte. Lo seguo spesso su Facebook e sul sito con la stima di chi può dirsi contento di aver incontrato un promettente talento, un artista vero.

Giuseppe Guarino

– See more at: http://www.caffenews.it/avanguardie/56163/il-tuo-domani-le-ballate-rock-di-giuseppe-iadonisi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: