Lascia un commento

Il ritorno di Alleanza Nazionale

alleanza-nazionale[Sannio Week] Occhi puntati sulle spaccature del Pdl e, soprattutto, sulla possibilità della nascita di una nuova formazione elettorale di stampo spiccatamente centrista, basata sulla leadership del duo Alfano-Letta e benedetta dall’ex governatore lombardo Formigoni. Che la si chiami Partito Popolare o Democrazia Cristiana o Balena Bianca poco cambia.Ma facciamo un passo indietro, pensando all’annuncio con il quale Berlusconi ha presentato la rinascita di Forza Italia. Molti, nel Pdl, hanno storto la bocca, poiché in quell’avventura non vi si sono subito ritrovati.

Giovanardi, ad esempio, in questi giorni ha sempre ripetuto un discorso che suona più o meno così: “quando Casini ha spostato l’asse dell’Udc, io ho aderito al Pdl. Ora, legittimamente, Berlusconi rifonda Forza Italia, nella quale io non mi riconosco. Pertanto, io resto esattamente dov’ero anche prima di Berlusconi, sono loro a spostarsi”. Insomma, un Giovanardi in grande spolvero che spera fermamente nella rinascita di un grande polo centrista, nonostante i contrasti che da tempo si notano nell’alleanza Monti-Casini e che, con l’allargamento dell’area di riferimento, non potranno che aumentare.

Ma facciamo un ulteriore passo indietro, pensando a chi viene da un’altra avventura, che non sia quella repubblicana, liberale, socialista, democristiana o radicale, ma che sia invece quella dai Ray Ban scuri e dei saluti romani. È la storia di chi viene dal Movimento Sociale Italiano, poi Alleanza Nazionale.

Nella sua biografia politica Una storia di destra (Longanesi, 2011), Italo Bocchino descrive abbastanza fedelmente come fu costituito il Popolo della Libertà:

Nei primi mesi del 2008 […] Berlusconi sosteneva che bisognava dare una risposta alla scelta del Pd, e quella risposta era organizzare il grande partito unitario. Fini si disse d’accordo. Il partito nacque così, nel corso di una telefonata serale. […] Il giorno dopo, contattarono Casini, che al momento della telefonata era in treno diretto a Bologna e si trovò messo di fronte al fatto compiuto e con le spalle al muro; stava a lui decidere adesso se era dentro o fuori il Pdl. Come era prevedibile, si chiamò fuori.

Non fu della partita nemmeno Francesco Storace che, già nel 2007, aveva lasciato Alleanza Nazionale e fondato La Destra, recuperando il simbolo storico del Fronte della Gioventù.

Alla vigilia delle elezioni 2013, un’altra scissione a destra è poi avvenuta per opera del trio Crosetto-Meloni-La Russa che, fondando Fratelli D’Italia, hanno cercato di scostare a destra l’asse moderato della coalizione berlusconiana, divenendo forza parlamentare. Non contiamo invece la scissione finiana del 2010, perché essa avvenne su posizioni liberal e centriste e non certo con richiami alla storia della destra sociale missina, quanto piuttosto riprendendo le vicende degli stigmatizzati “traditori” della scissione di Democrazia Nazionale del 1976 (non a caso il simbolo di Generazione Italia di Bocchino richiamava espressamente il logo di Democrazia Nazionale).

Da un po’ di giorni, invece, è proprio Francesco Storace a rilanciare su Twitter l’idea di “scongelare” Alleanza Nazionale. Perché se Berlusconi rivuole Forza Italia e Alfano e Letta tentano di rifondare la Dc, è meglio mettere le mani avanti e recuperare posizioni lì a destra.

Torna anche Alleanza Nazionale, quindi? È una possibilità.

È ironico constatare che l’avvio d’una nuova fase repubblicana passi sempre più per ricalcare la storia più o meno recente della nostra democrazia.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week, rubrica “Legno sopra un’onda”, il 7 ottobre 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: