Lascia un commento

Groenlandia, come un ghiacciolo in una sauna

Polar-Bear_solent1__996878a[1]
[Caffè News] Come in un forno ventilato, la Groenlandia si sta sciogliendo da ogni lato (scusate la pessima rima). I ghiacciai della nazione del Regno Danese, infatti, non svaniscono soltanto in virtù dell’aumento delle temperature climatiche ma anche grazie al calore proveniente dal sottosuolo.

La ricerca del gruppo internazionale IceGeoHeat conferma i dati: il mantello terrestre fa il suo gioco e contribuisce a distruggere 227 miliardi di tonnellate di ghiaccio ogni anno. La Groenlandia è come un gelato al limone dimenticato per sbaglio dentro a una sauna.

Ma non siamo qui a dare colpe scontate mascherandoci dietro alibi solidi quanto un castello di carte. Tutti noi contribuiamo a questa drammatica e graduale scomparsa. È facile puntare il dito contro le multinazionali, i governi corrotti e la società del business. Certo, hanno le loro (non piccole) colpe. Ma ciascuno di noi, facendosi un semplice e nemmeno troppo approfondito esame di coscienza, può tranquillamente scoprirsi loro complice consenziente.

Ma quanti di noi controllano quali gas sono contenuti nei prodotti che usano ogni giorno? Quanti mettono pile ricaricabili negli oggetti d’uso quotidiano come il telecomando o la sveglia?

Secondo un vecchio studio di Legambiente basterebbe che ogni inverno ciascuna famiglia italiana abbassasse per un periodo di 24 ore la temperatura media del riscaldamento di 2 gradi centigradi per risparmiare ogni giorno energia equivalente a 40mila barili di petrolio. Ma quanti di noi lo fanno?

Si sacrifica il benessere globale per un misero ed effimero (rapportato alle dimensioni e ai tempi planetari) godimento materiale. Si distrugge il pianeta con la semplicità con la quale un caricabatterie si lascia attaccato nella presa.

E poi andiamo a piangere inutili lacrime di coccodrillo chiedendoci perché ipotetiche entità non meglio identificate non hanno fatto nulla per evitare una simile situazione, ma non cosa avremmo potuto fare effettivamente noi. Gesti quotidiani, sia chiaro, ma nel loro piccolo concreti. Ché per salvare gli orsi bianchi della Groenlandia ciucciare una mentina non basta mica ma forse è meglio di niente.

– See more at: http://www.caffenews.it/societas/54350/groenlandia-come-un-ghiacciolo-in-una-sauna/#sthash.8CMdFxtW.dpuf

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: