2 commenti

Tutti i candidati premier: ecco i 15 che aspirano alla Presidenza del Consiglio

partiti

Non solo Berlusconi, Monti, Grillo, Ingroia e Bersani. I candidati alla presidenza del Consiglio dei Ministri sono molti di più (e molte di più sono le liste\coalizioni). Il falso bipolarismo italiano tende a semplificare ma, in realtà, le alternative ci sono sempre: basta saperle individuare. Di seguito l’elenco, corredato di una breve biografia, di tutti i candidati premier alle elezioni del 24 e 25 febbraio.

magdi cristiano allam Magdi Cristiano Allam: Io amo l’Italia
Giornalista, politico e scrittore di origini egiziane. Ha collaborato con Il Manifesto, La Repubblica e il Corriere della Sera. Si è convertito al cattolicesimo nel 2008, assumendo il nome di “Cristiano”. Fondatore del partito Protagonisti per l’Europa Cristiana, si è candidato alle elezioni europee del 2009 per l’Udc, venendo eletto al Parlamento Europeo e iscrivendosi al gruppo degli euroscettici.
Nel 2009 ha fondato il movimento politico Io amo l’Italia, con il quale si  è candidato presidente della Regione Basilicata nel 2008, ottenendo l’8,72% dei consensi.
Condannato più volte per diffamazione nei confronti di diversi esponenti della comunità islamica.
Silvio Berlusconi Silvio Berlusconi: Popolo della Libertà, Lega Nord, La Destra, Fratelli d’Italia – Centrodestra Nazionale, Grande Sud, Partito Pensionati, Intesa Popolare, Moderati Italiani in Rivoluzione, Liberi da Equitalia
Tra tutti, è quello che ha bisogno di meno presentazioni. Imprenditore: partito nel campo edilizio ha fondato Fininvest nel 1975 e Mediaset nel 1993. Nel 1994 ha lanciato il movimento politico Forza Italia, vincendo le elezioni con una coalizione di governo che durerà soltanto 8 mesi. Torna alla Presidenza del Consiglio dal 2001 al 2006 e, poi, con il nuovo partito del Popolo della Libertà, dal 2008 al 2011.
Secondo la rivista americana Forbes, con un patrimonio personale stimato in 5,9 miliardi di dollari USA Berlusconi è, nel 2012, il sesto uomo più ricco d’Italia e il 169º più ricco del mondo. È stato imputato in oltre venti procedimenti giudiziari, nessuno dei quali al momento si è concluso con una sentenza di condanna passata in giudicato.
pier luigi bersani Pier Luigi Bersani: Partito Democratico, Sinistra Ecologia Libertà, Partito Socialista Italiano, Centro Democratico, Il Megafono – Lista Crocetta, Sudtiroler Volkspartei, I Moderati per il Piemonte
Laureato in Filosofia all’Università di Bologna. Ha svolto l’incarico di vice-presidente della Comunità Montana Piacentina, dal 1985 al 1990 è stato consigliere comunale di Bettola tra le file del PCI, poi consigliere regionale. È stato, dal 1993 al 1996, presidente della Regione Emilia Romagna. Con i governi di centrosinistra è stato Ministro dell’Industria, Commercio, Artigianato e Turismo; Ministro dei Trasporti e della Navigazione e Ministro dello Sviluppo Economico.
Dal 2009 è segretario del Partito Democratico.
stefania craxi Stefania Craxi: Riformisti Italiani
Figlia di Bettino Craxi, produttrice televisiva e Presidente della Fondazione Craxi, impegnata nella difesa della memoria del leader socialista.
Eletta alla Camera dei Deputati nelle liste di Forza Italia nel 2006 e a quelle del 2008 nel Popolo della Libertà. È stata sottosegretaria agli Affari Esteri nel quarto Governo Berlusconi. Nel 2011 lascia il Pdl per fondare il nuovo movimento dei Riformisti Italiani.
simone di stefano Simone Di Stefano: Casapound Italia
Militante del Movimento Sociale Italiano, lo abbandona dopo la Svolta di Fiuggi. Fondatore e vicepresidente di Casapound, ne cura la propaganda e la comunicazione.
Ha occupato palazzi abbandonati per dare un tetto a centinaia di famiglie italiane, organizzando azioni mediatiche eclatanti per tutelare categorie e lavoratori a rischio.
È candidato anche alla Presidenza della Regione Lazio.
marco ferrando Marco Ferrando: Partito Comunista dei Lavoratori
Era parte del Collettivo Leninista, struttura d’intervento nelle scuole di Lotta Continua. Si è poi avvicinato al Trotskismo, dirigendo il Gruppo Bolscevico-Leninista e poi entrando nella Lega Comunista Rivoluzionaria IV Internazionale (confluita infine in Democrazia Proletaria).
Ferrando è stato segretario di Dp in provincia di Savona, entrando in Rifondazione Comunista nel 1992.
Nel Prc era a capo della corrente di “Progetto Comunista”, ostile al segretario Bertinotti. Ha abbandonato Rifondazione nel 2006, per costituire il Partito Comunista dei Lavoratori.
roberto fiore Roberto Fiore: Forza Nuova
Cattolico, sposato e padre di 11 figli, inizia la sua attività politica nel 1973, divenendo esponente di spicco di quella gioventù romana che negli anni ‘70 si pose come baluardo contro la spallata di piazza di matrice comunista. Accusato di reati d’opinione e costretto espatriare in Inghilterra, dove crea, insieme a Massimo Morsello, la più importante struttura di riferimento per il turismo giovanile europeo. Nel 1997 fonda il Movimento Politico Forza Nuova, volto a creare un Europa Cristiana e Romana.
oscar giannino Oscar Giannino: Fare per Fermare il Declino
Laureato in Giurisprudenza, è segretario della Giovanile Nazionale del Partito Repubblicano Italiano dal 1984 al 1987, divenendo membro della Direzione Nazionale fino al 1994. Nel 1995 aderisce ad Alleanza Democratica e, poi, nel 2006 ai Riformatori Liberali di Benedetto Della Vedova. Schierato per il “No” ai referendum sul servizio idrico del 2011, nel 2012 fonda la formazione di inclinazione liberale “Fermare il Declino”.
Ha collaborato con Liberal, Il Foglio, Il Riformista e Libero.
beppe grillo Beppe Grillo: Movimento 5 Stelle
Nasce come Attore, partecipando negli anni ’80 e ’90 a numerose trasmissioni televisive (Luna Park, Te la do io l’America, Te lo do io il Brasile, Fantastico).
Dagli anni 2000 apre un Blog insieme a Roberto Casaleggio, impegnandosi in numerose attività di informazione. Nel 2007 promuove il Vaffanculo Day, durante il quale raccoglie le firme per tre leggi ad iniziativa popolare, poi inattuate per la caduta del Governo Prodi. Dal 2009 fonda il Movimento 5 stelle, dopo aver tentato di candidarsi alle primarie del Partito Democratico.
antonio ingroia Antonio Ingroia: Rivoluzione Civile
Magistrato del pool di Falcone e Borsellino, è sostituto procuratore di Palermo e Pm della Procura Antimafia a partire dal 1992. Procuratore aggiunto della Procura distrettuale antimafia di Palermo dal 2009, giudice nel processo per la Trattativa Stato-Mafia. Nel 2012 va a dirigere, su incarico dell’Onu, in Guatemala un’unità di investigazione per la lotta al narcotraffico.
Candidato con l’appoggio del Partito della Rifondazione Comunista, del Partito dei Comunisti Italiani, della Federazione dei Verdi, di Italia dei Valori e del Movimento Arancione.
mario monti Mario Monti: Unione di Centro, Futuro e Libertà per L’Italia, Scelta Civica – Con Monti per l’Italia
Laureato in Economia alla Bocconi, è stato docente presso le Università di Trento e di Torino. Dal 1985 è stato professore di Economia Politica della Bocconi di Milano e, presso la stessa, direttore dell’Istituto di Economia Politica. Dal 1989 al 1994 è stato Rettore della Bocconi, poi Presidente. Artefice, insieme al premio Nobel Lawrence Klein del Modello di Klein-Monti, che descrive il comportamento di una Banca in regime di Monopolio. Dal 1994 è stato Commissario Europeo con delega a Mercato Interno, Servizi Finanziari e Integrazione Finanziaria, Fiscalità ed Unione Doganale. Confermato Commissario nel 1999 si impegna nella lotta antitrust.
Nel 2011 è stato nominato Senatore a vita dal presidente Giorgio Napolitano e poi Presidente del Consiglio dei Ministri.
marco rizzo Marco Rizzo: Partito Comunista – Sinistra Popolare
È stato militante di Lotta Continua, ha poi ricoperto diversi incarichi per il Pci torinese. Nel 1992 è tra i fondatori di Rifondazione Comunista. Nel 1998 è tra gli scissionisti del Partito dei Comunisti Italiani, del quale è coordinatore della segreteria nazionale ed eletto Parlamentare Europeo nel 2004. Critico verso l’alleanza La Sinistra – L’arcobaleno presentatasi alle elezioni politiche del 2008, viene espulso dal Pdci due anni dopo per aver fatto campagna elettorale in favore di un candidato dell’Italia dei Valori. Fonda dunque il Partito Comunista – Sinistra Popolare.
luca romagnoli Luca Romagnoli: Movimento Sociale – Fiamma Tricolore
Laureato in Geografia e ricercatore de La Sapienza. Giovane militante del Movimento Sociale Italiano e membro di spicco del Fronte della Gioventù. Nel 1994 aderisce a Fiamma Tricolore ed eletto segretario nazionale nel 2002.
ilona staller Ilona Staller: Democrazia Natura Amore
Di origine ungherese, vive in Italia dagli anni ’70. Nota con lo pseudonimo di Cicciolina, parteciperà a numerose trasmissioni radiofoniche e televisiva prima di passare al cinema pornografico.
Abbandona l’attività pornografica negli anni ’90.
Si candida nella Lista del Sole nel 1979, ma è con il Partito Radicale che viene eletta al Parlamento nel 1987. Nel 1991 fonda il Partito dell’Amore insieme a Riccardo Schicchi e Moana Pozzi, raccogliendo pochi consensi. Nel 2002 si è candidata senza successo al Parlamento Ungherese. Fonda il movimento Democrazia Natura Amore nel 2011.
mario staderini Mario Staderini: Lista Amnistia Giustizia Libertà
Iscritto al Partito Radicale dal 1973, si è battuto per la distribuzione dei fondi dell’8 per mille. Segretario dei Radicali Italiani sin dal 2009, anno in cui è anche eletto consigliere del Comune di Roma per la lista della Rosa nel pugno.
Annunci

2 commenti su “Tutti i candidati premier: ecco i 15 che aspirano alla Presidenza del Consiglio

  1. […] « Tutti i candidati premier: ecco i 15 che aspirano alla Presidenza del Consiglio […]

  2. […] Non solo Berlusconi, Monti, Grillo, Ingroia e Bersani. I candidati alla presidenza del Consiglio dei Ministri sono molti di più (e molte di più sono le listecoalizioni). Il falso bipolarismo italiano tende a semplificare ma, in realtà, le alternative ci sono sempre: basta saperle individuare. Di seguito l’elenco, corredato di una breve biografia, di tutti i candidati premier alle elezioni del 24 e 25 febbraio….PROSEGUI […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: