1 Commento

E la destra gridò “Viva Fidel”!

fidel mbanga-bauna

“Viva Fidel!” non è uno slogan del governo cubano in sostegno all’antico rivoluzionario e ultraottantenne dittatore dell’isola caraibica, ma potrebbe diventare, durante la prossima campagna elettorale, quello de La Destra.

È il nuovo paradosso del partito guidato dall’ex governatore della Regione Lazio Francesco Storace: Fidel Mbanga-Bauna. Mbanga-Bauna è un personaggio già noto agli abitanti laziali poiché conduce il Tgr Lazio di Rai3 da quasi vent’anni. Niente di strano, se non fosse che il nostro è di origine congolese, nero di pelle e, si potrebbe azzardare, volto di uno dei canali della tivù italiana storicamente sinistroide.

Stimatissimo da Francesco Storace, Mbanga-Bauna potrebbe essere uno dei maggiori sostenitori della ricandidatura dell’ex Ministro della Sanità alla presidenza della Regione Lazio. Una bellissima operazione dal sicuro riscontro mediatico, quella di Storace, ma che forse non accontenta una base che si riconosce ancora nel ventennio e in tutte le sue espressioni.

E, infatti, i social network esplodono: steriotipi e frasi fatte, odio razziale e indisciplina pura. Tant’è che la frase “non ci sono neri italiani”, già riservata in passato a tanti personaggi noti e meno noti, è sulla bocca di molti militanti del partito.

Ideali traditi, secondo alcuni sostenitori de La Destra; Segno che La Destra non è di destra, secondo i sostenitori di altri partiti e movimenti della stessa area (Forza Nuova).

Fatto sta che Mbanga-Bauna era già stato, nel 2003, candidato a Montecitorio nelle liste di Alleanza Nazionale, insultato dal quotidiano “La Padania” e difeso proprio da Francesco Storace.

E se, ironicamente, all’inizio dell’articolo parlavamo di “Viva Fidel!”, dobbiamo tristemente riconoscere ancora una volta una malcelata forma di xenofobia mascherata da identità nazionale.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week, rubrica “Legno sopra un’onda”, il 31/12/12

Annunci

Un commento su “E la destra gridò “Viva Fidel”!

  1. Sono contento e non capisco chi ancora nota il colore della pelle di una Persona, anzichè valutarne i comportamenti e il curriculum.
    Un carissino saluto al nostro Sig. Fidel Mbanga-Bauna e i migliori auguri perchè possa svolgere il suo lavoro al meglio.
    Complimenti anche al nostro Storace, che spero non tardi a prendere le distanze da chi lo critica per la scelta fatta (per me il Candidato potrebbe essere anche verde, non cambierebbe nulla, basta sia una brava e onesta persona).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: