Lascia un commento

E da Fazio si scoprì la Marcegaglia di sinistra

emma marcegaglia

Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria

C’è un’altra Italia, che va a letto presto. E’ questo quello che dice Emma Marcegaglia quando si trova all’estero, a parlare con persone che giudicano l’Italia dai titoli dei giornali di gossip e dagli scandaletti degli uomini del governo. Uno slogan che sembra ripreso da Nichi Vendola (“C’è un’Italia migliore”) e mescolato insieme alla “diligenza del buon padre di famiglia”.

E’ una donna decisa, Emma Marcegaglia, che si presenta da Fazio senza troppi peli sulla lingua e dando le risposte giuste e, a volte, qualche frecciatina. Parla disinvoltamente, con quel suo sguardo acuto e i modi da signora.

E parla di pizzo e d’imprenditori, d’infrastrutture già finanziate bloccate da politica e criminalità che rimesse in sesto potrebbero creare occupazione e prodotto. Ricorda che la mafia c’è pure al nord, riconoscendo la non località del fenomeno, disconoscendo il mito della criminalità organizzata quale fenomeno territoriale tanto esaltata da Governo e giornali d’area.

Si ride, si scherza e si discute sulle dimissioni di Berlusconi, poi si parla di lavoro: il contratto nazionale non si tocca, ma va differenziato e modernizzato. Si discorre di Fiat e di Marchionne, di diritti dei lavoratori e di collaborazione tra operai e imprenditori. E lei a lodare il lavoro, a rispettarlo, a elevarlo. Il lavoro che nobilita l’uomo. Parole che in altri tempi mai sarebbero potute uscire dalla bocca d’un presidente di Confindustria.

Traspare un modello di donna in carriera, decisa e rispettosa dei ruoli, intelligente e acculturata. Così diversa dalle Ruby e dalle escort del premier! Non fa assolutamente politica, sostenendo che il suo dovere è quello di aiutare gli imprenditori e lo sviluppo del Paese.

Fazio ironizza e le chiede perché non ha accettato il ruolo di Ministro per lo Sviluppo Economico, la Littizzetto si appella alle ragazze che fan la fila da Berlusconi ponendola come esempio. Tra gli scherzi e le risatine, la leader e rappresentante degli imprenditori è riuscita però a dire più cose “di sinistra” rispetto a chiunque altro.

Giuseppe Guarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: