Lascia un commento

Pavel Nedved – La mia vita normale. Di corsa tra rivoluzione, Europa e Pallone d’oro

la mia vita normale pavel nedvedDi campioni come Pavel Nedved ce ne sono stati pochi nella storia del Calcio italiano e planetario. Sempre disposti a porsi in discussione, in gioco, lavorando certosinamente e mettendosi a piena disposizione della squadra.

Si unisce all’elenco dei calciatori scribacchini, Pavel Nedved, a quasi due anni dal suo ritiro dal calcio giocato con questa biografia uscita per la casa editrice di Andrea Agnelli, Davide Dileo (in arte Boosta, tastierista dei Subsonica) e Michele Dalai (che ci mette del suo, collaborando con il ceco alla scrittura del testo).

Pavel Nedved ripercorre le immagini della sua vita, da quando era un bambino nella Cecoslovacchia comunista a quando si trasferì a Praga, dalle giovanili alla Rivoluzione di Velluto, dagli Europei del 1996 al suo approdo alla Lazio e poi la Juve, il 5 maggio, la mancata finale di Champions, il Pallone d’Oro e la serie B. Fino a tornare dal punto dove parte: l’addio ai campi di calcio il 31 maggio 2009.

E con le immagini ne ripercorre i protagonisti: il bel rapporto coi nonni ed i genitori, la costruzione d’una vita insieme con la sua Ivana, la nascita dei bambini. E i tanti compagni di strada: Tomáš Votava, Karel Poborsky, Jan Koller, Simeone, Eriksson, Cragnotti, Gottardi, Umberto Agnelli, Del Piero, Zambrotta, Trezeguet, Lippi, Buffon….

Non risparmia qualche frecciatina ai giornalisti che lo hanno spesso attaccato, nonché a chi lo “costrinse” a lasciare la Lazio. E non si risparmia nemmeno di dichiarare la sua stima per nomi che potrebbero risultare “sgraditi” ai suoi fans, come quelli di Mourinho, Ronaldo o Zeman. Parla di lealtà e di rispetto, di come per lui sia stato ovvio seguire la Juventus in serie B oppure rifiutare di trasferirsi alla Roma o all’Inter.

Si confronta con un altro grande campione del suo tempo, Zinedine Zidane, con il quale ha vissuto una vita parallela, sfiorandosi, scontrandosi ma senza mai giocare insieme. E poi dice che baratterebbe volentieri il suo pallone d’Oro con una Champions League, quel trofeo sempre rincorso ma mai raggiunto.

Il libro è godibile, si legge rapidamente (sul web c’è chi afferma di averlo letto in due ore) ed è corredato da qualche chicca fotografica. Putroppo, come ha ricordato Simone Aversano, “Non c’è gusto a leggerla se dentro non c’è un DVD di azioni, corse, gol, ..“. Un DVD sarebbe stato un “add”, un’aggiunta, proprio come il nome della casa editrice che lo ha edito.

Giuseppe Guarino

Pavel Nedved, La mia vita normale. Di corsa tra rivoluzione, Europa e Pallone d’oro, add Editore, 176 pp + 8 a colori, ISBN: 978-88-96873-09-0, prezzo di copertina: 16,00 euro


La mia vita normale. Di corsa tra rivoluzione, Europa e Pallone d’oro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: