Lascia un commento

Al Nord la Mafia non esiste

Ma come si permette Roberto Saviano di accusare la Lega Nord di essere la culla della mafia nella parte settentrionale del Paese? In Padania la Mafia non c’è, non esiste. Essa è un fenomeno meridionale, che sta ad indicare l’arretratezza di quel Sud mangione e parassita dal quale bisogna staccarsi al più presto.

Viviamo in un’Italia, anzi, in un Mondo in cui domina l’economia, in cui le grandi aziende e le multinazionali detengono il vero potere, che supera quello politico e si afferma come principale fonte di autorità e dominio. In questo mondo, così governato dall’economia, la più grande multinazionale mondiale non può non pervadere aspetti che prima non occupava. E la più grande multinazionale del mondo è proprio la Mafia. Che essa assuma i nomi di Cosa Nostra o ‘ndrangheta, Camorra o Sacra Corona, rappresenta il potere derivante dall’illegalità, riciclandosi nel mercato.

E dove, in Italia, abbiamo maggior sviluppo economico? Al Nord, senza ombra di dubbio. Dove le cosche e le ‘ndrine si ramificano ed operano in mondi poco conosciuti dal grande pubblico: subappalti, imprese controllate, usura, gioco d’azzardo, traffico di droghe, smaltimento dei rifiuti. Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria… rappresentano scenari poco adatti alle tipiche storie di mafia, di quella tradizionale, di quella che immagina la gente del Nord: lupara, scarsa cultura e accento del Sud. Ma rappresenta la nuova mafia, quella che si sa muovere tra i conti cifrati e le imprese: piccolo revolver, doppio petto e conti in banca.

Saviano, dal canto suo, spiega ingenuamente la mafia al Nord, la sua storicità, realtà e le sue tragiche conseguenze. Ma a quelli della Lega piace pensare che la Mafia sia lontana e, nel frattempo, dimenticano di averla sotto casa. Mentre molti dirigenti di partito e governanti locali non hanno che da affermare, forse con accento diverso da quello di Totò Riina, che al Nord la Mafia non esiste. Si. E Jimi Hendrix era un pessimo chitarrista, d’altronde era pure mancino.

Giuseppe Guarino

pubblicato su Sannio Week il 22/11/2010, rubrica “Legno sopra un’onda”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: