Il ribaltone è un rovesciamento della democrazia, ma anche la legge elettorale

Le dichiarazioni di Berlusconi sulla possibilità che se si dovesse formare una nuova maggioranza parlamentare, capace di sfiduciare l’attuale esecutivo e rimpiazzarlo con uno nuovo (tecnico magari), la dipingono come un rovesciamento della democrazia. C’è da obiettare su questo punto, perché l’amico Silvio si dimentica del fatto che il Presidente del Consiglio ed il Governo non sono eletti direttamente dal popolo, ma sono frutto di una scelta del Presidente della Repubblica in base alla maggioranza presente nelle aule parlamentari (che sono elette dal popolo). Continua a leggere Il ribaltone è un rovesciamento della democrazia, ma anche la legge elettorale