Lascia un commento

Finalmente qualcuno ha capito il ruolo del Presidente della Camera

Fini-Schifani

Renato Schifani e Gianfranco Fini

Ormai sono mesi che va avanti la telenovela “dimissioni di Fini”, dal Governo arrivano sempre gli stessi messaggi che chiedono le dimissioni del Presidente della Camera che, col suo solito buon senso, fa orecchie da mercante.

In fondo il Presidente della Camera rappresenta un organo al di sopra delle parti, che non vota neanche (per convenzione) in Parlamento, nonostante ne abbia tutto il diritto. A sostegno di questa tesi, largamente riconosciuta dalla giurisprudenza, c’è un fottìo di opinioni.

A sostegno di questo parere si è sbilanciato anche un altro organo “al di sopra delle parti”, uno che (come Fini) tanto al di sopra delle parti non è mai stato: il presidente del Senato della Repubblica Renato Schifani.

Schifani mette in risalto l’autorevolezza e l’imparzialita del collega della Camera e dichiara la non sfiduciabilità per Costituzione e per Regolamento parlamentare. Conclude dicendo che Fini non si è macchiato delle responsabilità per le quali sarebbe costretto a dimettersi.

Schifani (se ne dica male, se ne dica bene) ha dimostrato, con queste dichiarazioni, di avere il senso delle istituzioni. Berlusconi questo senso, dopo quattro governi da lui presiduti, non l’ha ancora trovato.

Giuseppe Guarino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: